A Cabra, il femminile senza vanità e maleducato in scena a Castelfiorentino

Marina Abib porta nel suo spettacolo la ricerca sulle danze tradizionali brasiliane, il suo studio pluriennale sulla danza contemporanea e quello sull’espressività corporea fatto con André Casaca

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

A Cabra è lo spettacolo che andrà in scena venerdì 1 e sabato 2 dicembre alle 21.30 al Teatro C’art con la danzatrice brasiliana Marina Abib, Fondatrice della Compagnia Soma de Sao Paulo e per la regia di André Casaca, direttore artistico del C’art.

A Cabra è uno spettacolo sul rischio: la capra è un animale che rischia, respira e fa pulsare la propria vita. E’ un lavoro che lascia le impronte nella ricerca del movimento realmente necessario, è il femminile senza vanità, maleducato e folle che instancabilmente strappa le sue stesse radici. Marina porta nel suo spettacolo la ricerca sulle danze tradizionali brasiliane, il suo studio pluriennale sulla danza contemporanea e quello sull’espressività corporea fatto con André Casaca.

Dal 2012 Marina Abib vive tra Brasile e Europa condividendo le sue esperienze e perfezionando la sua tecnica grazie ad incontri, seminari, laboratori con maestri internazionali di danza e teatro fisico. Questo contesto di influssi artistici multietnici ha fatto tornare il suo sguardo verso le radici natie, portandola alla riflessione di come poter far dialogare le sue diverse esperienze. Da qui nasce A Cabra.

In occasione del debutto di venerdì 1 dicembre, ci sarà un apericena a base di prodotti a KmZero e per l’occasione i biglietti avranno un prezzo speciale:

ingresso spettacolo: 5 euro (comprensivo di tessera associativa)
ingresso spettacolo + aperitivo: 13 euro (comprensivo di tessera associativa)

Il giorno successivo, sabato 2 dicembre, il costo d’ingresso allo spettacolo sarà di 10 euro (comprensivo di tessera associativa).

Lo spettacolo è adatto ad un pubblico adulto. 

Per info e prenotazioni:
Tel. +39 0571629811 (tutte le mattine dalle 9.30 alle 12.30)
info@teatrocart.com

Pubblicato il 27 novembre 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su