''Agricolando'', Dogana in festa sabato e domenica: amarcord di vita rurale nella frazione di Castelfiorentino

Un vero e proprio amarcord di vita rurale, da trascorrere rigorosamente all’aperto. Sabato 22 e domenica 23 la frazione di Dogana (Castelfiorentino) si veste a festa con “Agricolando”, festa dell’agricoltura e degli antichi mestieri che contempla anche eventi per appassionati di mountain bike, numerosi stand con macchine e trattori d’epoca, prodotti biologici e a km zero, fattorie didattiche per i bambini

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Un vero e proprio amarcord di vita rurale, da trascorrere rigorosamente all’aperto. Sabato 22 e domenica 23 la frazione di Dogana (Castelfiorentino) si veste a festa con “Agricolando”, festa dell’agricoltura e degli antichi mestieri che contempla anche eventi per appassionati di mountain bike, numerosi stand con macchine e trattori d’epoca, prodotti biologici e a km zero, fattorie didattiche per i bambini.

Organizzata dal locale circolo Arci in collaborazione con il Comune di Castelfiorentino, la festa prenderà il via sabato pomeriggio (ore 14.30, ritrovo circolo arci Dogana) con “Agricolando bike”, un itinerario in mountain bike che si snoderà sulle colline circostanti attraversando e accarezzando l’antica Via Francigena, toccando luoghi suggestivi come la Villa di Meleto o la Pieve di Coiano. In serata (ore 20.00) cena tradizionale contadina “a veglia sull’aia” con ampia scelta di piatti.

Domenica 23 aprile apertura degli stand fin dal mattino (ore 9.00) con la “Via dei Curiosi”, la “Via del Sapore” e infine la “Via del Sapere”. Nella prima i visitatori potranno imbattersi in macchine e trattori d’epoca, mietitrebbia, lavori di aratura che saranno effettuati in un campo vicino; nella “Via del Sapore” le aziende locali esporranno prodotti biologici e a km zero; nella “Via del Sapere”, infine, che sarà aperta dal pomeriggio (ore 14.00) i bambini potranno dilettarsi a imparare come si fa la pasta, il pane, il miele, ecc..

Previsto anche il pranzo all’aperto (menu a la carte) e una merenda-cena con i prodotti a km zero delle aziende locali al costo di dieci euro, allietata dalla musica dei Ballantine Band.

«E’ per noi un piacere – sottolinea l’Assessore all’Agricoltura, Gianluca D’Alessio – salutare l’arrivo della bella stagione con questa festa, che oltre a rappresentare un evento particolarmente indicato per le famiglie intende richiamare l’attenzione sulla necessità di un rilancio dell’agricoltura a tutti i livelli: dall’agroalimentare alla tutela e alla promozione del paesaggio collinare, che si dimostrano sempre più appetibili per i turisti. Il nostro territorio è una risorsa preziosa, può essere considerato il nostro “petrolio”. Sta quindi a noi tutti, come comunità e come Amministrazione Comunale, valorizzarlo al meglio».

Per ulteriori informazioni si può visitare la pagina facebook di Agricolando e il sito http://agricolando.jimdo.com/ 

Pubblicato il 19 aprile 2017 (modifica il 19 aprile 2017 | 11:28 )

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su