Appuntamento a Castelfiorentino per il Giocagin: tutto è pronto per la grande festa benefica della Uisp

Un eclettico contenitore che spazierà dalla danza classica alla danza moderna, con accattivanti inserti di hip hop e modern jazz. Cinque le società locali che si esibiranno in successione: Effedanza School, Accademia della Danza, Obiettivo Danza, Tribe Fitness e Altea Danza. Altrettanto duttile e pittoresco il cartellone degli spettacoli in programma a Cerreto Guidi

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Anche Castelfiorentino è pronta a farsi contagiare dalla straordinaria allegria del Giocagin. Dopo la vivace e seguitissima tappa inaugurale del PalAramini di Empoli, che ha visto la presenza di quasi 600 spettatori sulle tribune, la kermesse itinerante del Comitato Uisp Empoli Valdelsa raddoppia i suoi sforzi andando contemporaneamente in scena all'interno dei Palazzetti dello Sport di Castelfiorentino e Cerreto Guidi. Un duplice appuntamento pomeridiano che, a partire dalle ore 15.00, proporrà il consueto mix di ginnastica, folklore e spettacolo. Interamente dedicata al fascino della danza la scaletta degli spettacoli che andranno in scena sul parquet del Palazzetto dello Sport di Via Roosevelt a Castelfiorentino. 

Un eclettico contenitore che spazierà dalla danza classica alla danza moderna, con accattivanti inserti di hip hop e modern jazz. Cinque le società locali che si esibiranno in successione: Effedanza School, Accademia della Danza, Obiettivo Danza, Tribe Fitness e Altea Danza. Altrettanto duttile e pittoresco il cartellone degli spettacoli in programma a Cerreto Guidi. All'interno del palasport di Via Ildebrandino, la ginnastica artistica si ritaglierà uno spazio di primo piano con le esibizioni delle società Saltavanti e Bunny Club. La danza tornerà protagonista grazie alle coreografie allestite dalla Polisportiva Stella Rossa e dall'associazione culturale La Maschera. Il tradizionale folklore del Palio del Cerro farà infine il suo ingresso all'interno del Giocagin in virtù della presenza degli sbandieratori delle locali contrade di Porta Fiorentina e Santa Maria al Pozzolo. Si preannuncia un'altra giornata indimenticabile all'insegna dello sport e della solidarietà. 

L'obiettivo dell'edizione 2017 del Giocagin è infatti quello di offire un aiuto concreto ai bambini dei rifugiati siriani in fuga dalle zone di guerra, preservandone il diritto al gioco e allo sport. Attraverso il sostegno al movimento Terre Des Hommes Italia, Giocagin raccoglierà fondi per l'acquisto di un ludobus da destinare ai bambini che vivono nel distretto di Macharia Al Qaa, situato sul confine tra il Libano e la Siria. Gli eventi, come da tradizione, saranno seguiti dal media partner Radio Lady e dai suoi speaker. Nei giorni successivi alle manifestazioni il portale www.uisp.it/empoli offrirà una ricca galleria fotografica dei protagonisti attraverso le immagini curate dal partner "Fotodiaframma". 

Il biglietto d'ingresso, su indicazione della Uisp nazionale, ha un costo di Euro 5,00 mentre i bambini sotto i 12 anni avranno accesso gratuito. Viste le caratteristiche benefiche dell'evento, sarà possibile effettuare libere donazioni all'interno dei palasport.   

Foto a cura di Fotodiaframma

Pubblicato il 15 marzo 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su