Arrestato l'ex presidente del Poggibonsi Capuani. Accuse di corruzione fra privati

La Liga spagnola ha fatto scattare la denuncia in seguito a una partita truccata, nella quale era invischiato un gruppo di investitori italiani da poco entrati nella società dell'Eldense. Da lì, secondo quanto riferito da un articolo del Corriere della Sera di due giorni fa, la scoperta della rete di scommesse illegali che ha portato all'arresto di Capuani e Filippo Vito di Pierro, allenatore dell'Eldense

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

E' stato arrestato, con l'accusa di presunta corruzione tra privati, Nobile Capuani, che lo scorso luglio era subentrato per alcuni mesi alla famiglia Pianigiani nella presidenza dell'Us Poggibonsi.

La Liga spagnola ha fatto scattare la denuncia in seguito a una partita truccata, nella quale era invischiato un gruppo di investitori italiani da poco entrati nella società dell'Eldense. Da lì, secondo quanto riferito da un articolo del Corriere della Sera di due giorni fa, la scoperta della rete di scommesse illegali che ha portato all'arresto di Capuani e Filippo Vito di Pierro, allenatore dell'Eldense.

I giocatori interrogati sarebbero stati "comprati" con cifre da capogiro, che si aggirano intorno ai 200mila euro, pur di commettere gravi errori in momenti cruciali, compromettendo il risultato delle partite.

Pubblicato il 5 aprile 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su