Ascanio Celestini racconta il suo Pueblo. Due appuntamenti in Val d'Elsa

oci differenti s'incontrano all'interno di un bar per ritrarre un universo fatto di povertà, ma capace di brillare come un diamante di rara bellezza o un mondo senza dei in cui, nonostante tutto, molti miracoli dovranno accadere

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

L'artista, fra i più rappresentativi del teatro di narrazione, ritorna negli stessi luoghi in cui palpitava la vita della sua precedente creazione: la periferia, il bar, il supermercato, il marciapiede. Qui vive Valentina, giovane cassiera che sogna di essere regina di un reame popolato dalle storie feroci e poetiche di altrettanti personaggi disillusi e traditi dalla vita. Voci differenti s'incontrano all'interno di un bar per ritrarre un universo fatto di povertà, ma capace di brillare come un diamante di rara bellezza o un mondo senza dei -come quello di Laika- in cui, nonostante tutto, molti miracoli dovranno accadere. Accompagnato dalle musiche originali composte da Gianluca Casadei, Celestini crea un nuovo ritratto dei margini della società e invita lo spettatore a identificarsi con i suoi protagonisti: personaggi che, al di là della loro particolare condizione sociale, come tutti noi, affrontano la propria condizione di esseri umani.

Lo spettacolo andrà in scena giovedì 9 novembre alle 21.00 al Teatro del Popolo di Castelfiorentino. La prevendita dei biglietti è in corso presso la biglietteria del teatro tutti i martedì e giovedì (ore 17.00-19.00) e il sabato (ore 9.30-12.30 e 16.00-19.00) e il giorno stesso dello spettacolo: posto unico 10€, loggione 8€. Il programma della stagione e tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.teatrocastelfiorentino.it e sulla pagina Facebook Teatro Del Popolo CastelfiorentinoPer informazioni Teatro del Popolo 0571 633482 o Giallo Mare Minimal Teatro 0571 81629.

Domenica 19 novembre, alle ore 21.15, sarà invece ad Abbadia Isola, nel Comune di Monteriggioni. Lo spettacolo si inserisce nella rassegna di prosa e musica promossa dal Comune di Monteriggioni insieme alla Fondazione Toscana Spettacolo Onlus. Per informazioni e prenotazioni dei biglietti, è possibile contattare l'Ufficio turistico di Monteriggioni al numero 0577-304834 oppure all'indirizzo e-mail info@monteriggioniturismo.it. La biglietteria sarà aperta un'ora prima dell'inizio degli spettacoli e per ulteriori informazioni, è possibile contattare i numeri 335-6188690 e 347-5336511.

 

Pubblicato il 5 novembre 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su