Bel risultato della Virtus Poggibonsi ai Campionati Italiani di volley Under 13

Si è conclusa con un risultato di eccezionale valore l'avventura della Virtus Poggibonsi di Volley ai Campionati Nazionali Under 13 (3x3). A Bastia Umbra dal 25 al 28 maggio si sono infatti affrontate le migliori 28 squadre italiane, classificatesi ai primi posti dei rispettivi campionati regionali, e la Virtus si è classificata 14esima, al termine di quattro giorni di gare impegnative e difficili

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Si è conclusa con un risultato di eccezionale valore l'avventura della Virtus Poggibonsi di Volley ai Campionati Nazionali Under 13 (3x3). A Bastia Umbra dal 25 al 28 maggio si sono infatti affrontate le migliori 28 squadre italiane, classificatesi ai primi posti dei rispettivi campionati regionali, e la Virtus si è classificata 14esima, al termine di quattro giorni di gare impegnative e difficili.

La società valdelsana migliora così di una posizione il piazzamento ottenuto due anni fa, nelle kermesse che si svolse a Cagliari. Lo scudetto di categoria è andato al Francavilla di Brindisi

«Nel giro di tre anni - fanno sapere dalla Virtus Poggibonsi - abbiamo cresciuto atleti capaci di classificarsi tra l'eccellenza nazionale. Se si pensa che a questa rassegna c'erano squadre espressione di blasonati vivai di società di serie A e B, con la posibilità di fare selezione tra tanti ragazzi, il risultato ottenuto dai nostri portacolori appare ancor più importante».

La squadra, composta da Matteo Scali, Matteo Irani, Giuseppe Boccardi, Leonardo Magazzini e Alexandro Mandea e allenata da Giuliano Fontani e Francesco Marilli, ha superato i coetanei di Aosta, Bolzano (incontrato sia nella fase eliminatoria che in quella finale) e Reggio Calabria,  perdendo senza sfigurare da Ravenna, Ancona, Padova e Catania, tutte città dove la Pallavolo ha grandi bacini d'utenza e prime squadre nelle massime serie.

«C'è grande soddisfazione, fanno infine sapere dalla Virtus - per questo risultato. Complimenti ad un gruppo di cui almeno tre elementi erano principianti. Sono stati bravi a bruciare le tappe e a raggiungere livelli di valore assoluto in un tempo brevissimo».

Pubblicato il 30 maggio 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su