Benvenuti nel bosco incantato di “Selva di Sogno”, il parco delle sculture di Deva Manfredo

L'artista, arrivato in questo magico luogo più di 35 anni fa, ha realizzato nel bosco un itinerario attraverso più di 200 opere, fatte soprattutto con pietre di ogni colore e forma che ha raccolto nel corso del tempo

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

La prima volta che sono stata a Selva di Sogno, alcuni anni fa, mi sono trovata del tutto impreparata. Sapevo che era un parco delle sculture, sì, ma niente di più. Non avevo idea che mi sarei trovata letteralmente in mezzo al bosco, col suo silenzio e i suoi profumi. Non avevo idea che mi sarei trovata all'interno di un percorso suggestivo in cui è possibile prendere contatto con la natura e con se stessi, e ammirare allo stesso tempo le originali creazioni di pietra realizzate da Deva Manfredo (nella foto in basso).

Ho approfittato di un sabato pomeriggio soleggiato per tornarci. Il parco si trova nell'ultimo lembo del Comune di Casole d'Elsa, nel bosco La Selva, vicinissimo a Sovicille e Chiusdino. Ci si arriva percorrendo la ss 541 che da Colle di Val d'Elsa va verso Grosseto. Appena prima della Colonna di Montarrenti bisogna girare a destra seguendo l'indicazione per Cotorniano/La Selva.

L'artista, arrivato in questo magico luogo più di 35 anni fa, ha realizzato nel bosco un itinerario attraverso più di 200 opere, fatte soprattutto con pietre di ogni colore e forma che ha raccolto lungo le spiagge, nelle colline, sui letti di fiume. Le ha poi messe insieme, senza apporvi alcuna modifica artificiale, con la sola forza della gravità. Questa forse è stata la sorpresa più grande: siamo davanti a un giardino speciale, in cui i sassi, che sono probabilmente la cosa che ci pare meno animata in natura, prendono vita. Non esagero se dico che alcune delle sculture sembrano quasi respirare. Si animano grazie allo straordinario gioco di luci, si caricano di significati e significanti.

Il tutto è poi reso ancora più affascinante dalle indicazioni che sono poste qua e là lungo il percorso: metti da parte il tuo bisogno di parlare, ospita il silenzio, prendi contatto con la natura che ti circonda, abbandona il tuo stress e la tua negatività sono solo alcuni esempi.

Selva di Sogno è aperto tutti i giorni festivi, è necessaria la prenotazione.

Per informazioni
Pod. S.Giorgio in Loc. Cotorniano, La Selva - 53031 Casole d’Elsa (Si) 
tel. +39 333 4330183
www.devamanfredo-stoneart.com
contact@devamanfredo-stoneart.com - devamanfreedo@hotmail.com

Alessandra Angioletti

Pubblicato il 5 marzo 2017 (modifica il 12 maggio 2017 | 15:27 )

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento