Castelfiorentino, nigeriano rapina due gambiani e tenta di scappare. Arrestato dai Carabinieri

I Carabinieri della locale Stazione, acquisite le prime informazioni, si sono messi subito sulle tracce dei malfattori riuscendo a rintracciare il 44enne una vicina abitazione. Lo stesso, sottoposto ad accertamenti è stato trovato in possesso dei due telefoni cellulari rubati. Per l’uomo, già noto alle Forze dell’Ordine, si sono aperte le porte del carcere di Sollicciano; l’accusa è di rapina. Indagini in corso per rintracciare il complice

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

E’ successo ieri pomeriggio, verso le ore 15.00 alla locale stazione ferroviaria. Un 44enne nigeriano, abitante a Empoli, assieme a un complice in corso di identificazione, dopo aver minacciato con un taglierino e un cacciavite due 23enni gambiani, si è fatto consegnare i rispettivi cellullari per poi scappare a bordo di una vettura. I Carabinieri della locale Stazione, acquisite le prime informazioni, si sono messi subito sulle tracce dei malfattori riuscendo a rintracciare il 44enne una vicina abitazione. Lo stesso, sottoposto ad accertamenti è stato trovato in possesso dei due telefoni cellulari rubati. Per l’uomo, già noto alle Forze dell’Ordine, si sono aperte le porte del carcere di Sollicciano; l’accusa è di rapina. Indagini in corso per rintracciare il complice.

Pubblicato il 15 maggio 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su