Certaldo, Alfiero Ciampolini è il nuovo presidente di Polis

«Ho accettato volentieri questo incarico e sono onorato di poter contribuire a portare avanti un percorso che si è consolidato e ha dato i suoi frutti in questi 26 anni, da quando Polis è nata – dice Alfiero Ciampolini - ho inteso questo incarico come un mettersi a disposizione di un’associazione che è una realtà significativi che dà importanti servizi alla nostra comunità. Attività culturali e formative, servizi utili e partecipati adatti sia ai bambini che agli adulti»

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

E’ Alfiero Ciampolini il nuovo presidente della Associazione Polis di Certaldo, l’associazione costituita nel 1991 dal Comune di Certaldo e dalle associazioni Casa del Popolo, Certaldo Nuoto, Polisportiva Certaldo, che si occupa di educazione permanente e che ogni anno eroga corsi di musica, teatro, danza, attività artistiche e formazione permanente frequentati da oltre 400 persone di ogni età.

Alfiero Ciampolini - noto ai certaldesi e non solo perchè sindaco di Certaldo negli anni ‘70 / ‘80, poi assessore provinciale e infine direttore del Circondario Empolese Valdelsa - subentra ad Emilio Pampaloni, che aveva rimesso il suo mandato questa estate per mutati impegni familiari che non gli consentivano di proseguire.

Il nuovo presidente è stato eletto in questi giorni dal consiglio di amministrazione di Polis, recentemente reintegrato, dopo le dimissioni di Emilio Pampaloni e della consigliera Sara Poggianti, con la nomina a consiglieri di Alfiero Ciampolini e di Luigi Giovannoni - ex insegnante di educazione fisica anch’egli molto popolare a Certaldo - nomine fatte dal sindaco Giacomo Cucini in quanto sia Pampaloni che Poggianti erano in rappresentanza del Comune di Certaldo.

«Ringrazio Emilio Pampaloni per il lavoro svolto in questi anni – dice il sindaco Giacomo Cucini – ed auguro ad Alfiero un buon lavoro. Siamo contenti che la scelta del Consiglio di Polis sia ricaduta su di lui, perchè è un uomo con una lunga esperienza amministrativa, conoscenza del territorio e capacità gestionale, che saprà portare avanti il lavoro svolto in questi anni. Polis è sempre riuscita ad offrire una vasta scelta di attività educative che coinvolgessero tutta la comunità e ci auguriamo che così possa essere in futuro. Ringrazio anche la consigliera uscente Sara Poggianti e ringrazio Luigi Giovannoni per la sua disponibilità a fare parte del consiglio».

«Ho accettato volentieri questo incarico e sono onorato di poter contribuire a portare avanti un percorso che si è consolidato e ha dato i suoi frutti in questi 26 anni, da quando Polis è nata – dice Alfiero Ciampolini - ho inteso questo incarico come un mettersi a disposizione di un’associazione che è una realtà significativi che dà importanti servizi alla nostra comunità. Attività culturali e formative, servizi utili e partecipati adatti sia ai bambini che agli adulti. Spero di poter di proseguire su questa linea e di far sì che Polis possa consolidarsi ulteriormente e aggiornarsi guardando al futuro». 

Pubblicato il 20 ottobre 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su