Certaldo e Puhoi stringeranno un Patto di amicizia

«Come console Onorario della Repubblica Di Moldova in Toscana e come cittadino di Certaldo non posso che plaudire alla volontà di un patto di amicizia fra i comuni di Puhoi e Certaldo – dice il Dottor Alessandro Signorini – patto per il quale anche io mi sono impegnato e che suggellerà i rapporti, oramai consolidati, con SE Stela Stingaci ambasciatrice della Repubblica di Moldova. Un patto importante se pensiamo che i cittadini moldavi in Toscana sono circa 6000, e possono far riferimento al consolato Onorario situato in via Pier Capponi 87 a Firenze»

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

La Giunta Comunale ha approvato la proposta di deliberazione che ha per oggetto l'instaurazione di un rapporto di amicizia tra la città di Certaldo e la città di Puhoi (Repubblica di Moldova) con l'intento di iniziare un percorso insieme per sviluppare la cooperazione economica e sociale, realizzare iniziative che abbiano come obiettivo quello di unità fra i popoli e una società multiculturale.

Il Comune di Certaldo e il Comune di Puhoi, da alcuni anni, coinvolgono le loro realtà cittadine e associative con iniziative di solidarietà, come quella denominata “Da Certaldo il cuore batte per i bambini Puhoi”, una raccolta fondi per acquistare un defibrillatore per un ambulatorio di Puhoi e finanziare la costruzione di una ludoteca ed un ambulatorio pediatrico.

Inoltre è proprio un certaldese, il medico di base Alessandro Signorini, ad essere stato recentemente nominato console onorario della Repubblica di Moldova, con sede a Firenze. Un’occasione che ha visto anche la presenza dell'ambasciatrice della Repubblica di Moldova in Italia, Stela Stingaci, che già in diverse occasione è stata presente a Certaldo in questi anni.

Questo patto di amicizia non vuole far altro che favorire la reciproca conoscenza delle realtà culturali, sociali, turistiche ed economiche dei due territori e rafforzare la collaborazione per garantire lo sviluppo produttivo soprattutto nei settori turistico e culturale e il benessere delle popolazioni.

«Come console Onorario della Repubblica Di Moldova in Toscana e come cittadino di Certaldo non posso che plaudire alla volontà di un patto di amicizia fra i comuni di Puhoi e Certaldo – dice il Dottor Alessandro Signorini – patto per il quale anche io mi sono impegnato e che suggellerà i rapporti, oramai consolidati, con SE Stela Stingaci ambasciatrice della Repubblica di Moldova. Un patto importante se pensiamo che i cittadini moldavi in Toscana sono circa 6000, e possono far riferimento al consolato Onorario situato in via Pier Capponi 87 a Firenze. Un grazie alla giunta comunale di Certaldo per il suo impegno con l'auspicio che si possa presto siglare il patto e lavorare per un interscambio sociale, culturale , gastronomico e tanto altro fra le due realtà».

«Questo nuovo patto andrà ad ampliare il già vasto panorama di rapporti internazionali che il Comune di Certaldo intrattiene con diversi paesi – dice l'Assessore Clara Conforti - e insieme al consolato e al mondo dell'associazionismo certaldese, metteremo in campo una serie di attività ed eventi che permetteranno alle due comunità di incontrarsi. Ringraziamo il console onorario Alessandro Signorini, l'ambasciatrice della Repubblica di Moldova in Italia, Stela Stingaci e l'amministrazione comunale di Puhoi per la collaborazione».

Pubblicato il 18 ottobre 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su