Certaldo, i bambini vogliono un parco arcobaleno e inclusivo in tutto e per tutti

I dati raccolti saranno studiati e confluiranno negli input progettuali insieme a quelli dei precedenti tavoli di co-progettazione. «Un ringraziamento particolare va a Mario Costanzi che proprio durante l’evento dedicato ai bambini ha cantato per la prima volta dal vivo la sua canzone dedicata e regalata al Parco Libera Tutti – dicono dall'associazione Narrazioni Urbane che sta guidando il percorso – e grande entusiasmo da parte di grandi e piccini che l’hanno ascoltata per ben due volte. Presto ne verrà realizzato anche un video che troverete sui canali social dedicati al Parco Inclusivo»

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Tanti i piccoli progettisti del Parco Libera Tutti che si sono incontrati sabato 25 novembre al Centro i Macelli per “Evento Junior, giochi per progettare”. Un'atmosfera di festa ma un compito molto importante per i bambini che in tanti  modi - disegnando, giocando con i personaggi, confidando le loro idee ad un trombone magico, costruendo un parco verticale con foglie e legnetti, votando il colore col quale lo dipingerebbero - hanno immaginato un parco dove stare tutti insieme.

I dati raccolti saranno studiati e confluiranno negli input progettuali insieme a quelli dei precedenti tavoli di co-progettazione. Comunque è emerso che il colore che ha raggiunto il massimo dei voti è “arcobaleno” e che nella maggioranza dei casi i bambini desiderano un parco dove i nonni siano vicini a loro.

«Un ringraziamento particolare va a Mario Costanzi che proprio durante l’evento dedicato ai bambini ha cantato per la prima volta dal vivo la sua canzone dedicata e regalata al Parco Libera Tutti – dicono dall’associazione Narrazioni Urbane che sta guidando il percorso – e grande entusiasmo da parte di grandi e piccini che l’hanno ascoltata per ben due volte. Presto ne verrà realizzato anche un video che troverete sui canali social dedicati al Parco Inclusivo».

E adesso, mentre l’associazione Narrazioni Urbane è al lavoro sul progetto che verrà presentato alla cittadinanza a fine gennaio, continua la raccolta fondi anche grazie agli eventi organizzati dalle varie associazioni. Prossimo evento in programma: sabato 16 Dicembre, presso l’asilo nido Arcobaleno, la “Tombolibrata” organizzata dai volontari Nati per Leggere. Una tombola tutta speciale, letture per bambini da 0 a 6 anni, e una deliziosa merenda offerta dall’Asilo Nido Arcobaleno.

Ricordiamo che è possibile donare anche on-line su www.parcoliberatutti.it e che è possibile ricevere l’attestazione di donazione per godere dei benefici fiscali.

Per informazioni chiamare il numero 3288476320 o scrivere a info.narrazioniurbane@gmail.com
Per avere notizie sul processo partecipativo su: http://open.toscana.it/web/parcoliberatutti

Foto di Daniela Marchi 

Pubblicato il 4 dicembre 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su