Certaldo, lo sportello Informativo Alzheimer e demenze compie 5 anni

Lo sportello, nato dalla collaborazione tra la Cooperativa Sociale Minerva e l'Associazione Italiana Malati Alzheimer sezione Empolese Valdelsa con il patrocinio dell'Azienda USL11, dell'Unione dei Comuni e del Comune di Certaldo, ha compiuto cinque anni. Dal 2013, infatti, lo sportello si occupa di fornire un servizio di consulenza, aiuto e di sostegno. Il cittadino riceve una consulenza personalizzata e può da lì accedere e orientarsi nei servizi e nelle prestazioni erogate dal Comune, dalla Asl, dalle strutture ospedaliere e dal Terzo Settore

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Dare una risposta alle persone affette da Alzheimer e da demenza senile e alle loro famiglie. Questo l'obiettivo dello sportello Informativo Alzheimer e demenze attivo presso il centro diurno I Tigli di Certaldo. Lo sportello, nato dalla collaborazione tra la Cooperativa Sociale Minerva e l'Associazione Italiana Malati Alzheimer sezione Empolese Valdelsa con il patrocinio dell'Azienda USL11, dell'Unione dei Comuni e del Comune di Certaldo, ha compiuto cinque anni.

Dal 2013, infatti, lo sportello si occupa di fornire un servizio di consulenza, aiuto e di sostegno. Il cittadino riceve una consulenza personalizzata e può da lì accedere e orientarsi nei servizi e nelle prestazioni erogate dal Comune, dalla Asl, dalle strutture ospedaliere e dal Terzo Settore. Lo sportello riceve su appuntamento telefonando ai numeri 0571 661263 (centro i tigli) e 3669591425 (AIMA Empolese Valdelsa).

L'iniziativa nasce dalla collaborazione

Scopo dello "Sportello Alzheimer" è quello di essere un punto informativo e di ascolto, rivolto principalmente al famigliari di persone affette da disturbi cognitivi.

Un servizio di consulenza e ascolto che rappresenta un'importante iniziativa a sostegno dei malati e dei loro familiari, collegata con tutti i servizi, sia gratuiti che convenzionati, offerti dall'AIMA – assistenza psicologica, assistenza legale e medica, ecc... - ed integrata col sistema territoriale dei servizi sociosanitari.

Pubblicato il 12 dicembre 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su