Colligiana, finisce la collaborazione con l'Atalanta Calcio. Comincia quella con l'Empoli

l presidente Rugi, insieme ai propri collaboratori che gestiscono il settore giovanile, spiega in una nota stampa le ragioni di questa scelta, essenzialmente legata alle difficoltà logistiche incontrate per mantenere costanti e frequenti i rapporti con la prestigiosa società di Bergamo, che ha confermato comunque la propria reputazione

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Dopo circa due anni di proficua collaborazione con l’Atalanta Bergamasca Calcio, a cui vanno i doverosi ringraziamenti, la U.S.D. Colligiana ha deciso di interrompere la cooperazione con la società lombarda e avviare una nuova collaborazione con l’Empoli FC.

Il presidente Rugi, insieme ai propri collaboratori che gestiscono il settore giovanile, spiega in una nota stampa le ragioni di questa scelta, essenzialmente legata alle difficoltà logistiche incontrate per mantenere costanti e frequenti i rapporti con la prestigiosa società di Bergamo, che ha confermato comunque la propria reputazione. Per la USD Colligiana la collaborazione con le principali società di calcio che curano il settore giovanile è in funzione di questi obiettivi: formazione e aggiornamento dei propri istruttori e allenatori; adozione delle metodologie più efficaci e moderne di allenamento per i propri bambini e i ragazzi.

Con grande entusiasmo viene quindi avviato un nuovo progetto con la società toscana Empoli FC, con cui i rapporti sono sempre stati ottimi, per non dire amichevoli, e che garantisce altrettanta professionalità e serietà, non essenso seconda a nessuno per preparazione e capacità di valorizzazione dei giovani.

Il curriculum dell’Empoli FC parla chiaro: istruttori e allenatori di primo livello che spesso sono richiesti per allenare squadre più prestigiose ed importanti, per non parlare dei tantissimi talenti che hanno militato e militano nei campionati maggiori sia italiani sia europei. Pertanto iI rapporto di collaborazione e affiliazione nasce per far crescere il gruppo di allenatori della U.S.D. Colligiana. «La nostra società - fa sapere la Colligiana -, per parte sua, cura l’attuazione del progetto con uno staff tecnico di primo livello: coordina il gruppo il DS Giacomo Biagi, con la consulenza di mister Stefano Carobbi (nella foto), mentre l’operatività è garantita da mister Sergio Secchi e da mister Simone Luise».

La Società di Colle di Val d’Elsa è fortemente impegnata nel lavoro di valorizzazione del settore giovanile e questo progetto intende dare ulteriore concretezza a questo obiettivo.

Pubblicato il 31 agosto 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su