Con Silvio Ciappi e gli allievi della scuola di musica per riflettere sulla violenza di genere

l risultato sarà un viaggio musicale di grande suggestione con il quale saranno proposte cinque storie esemplari, cinque brani che raccontano, per dirlo con le canzoni, “quello che le donne non dicono”

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Parole e musica per riflettere sul tema della violenza di genere. Domani, sabato 18 marzo alle 17.30, avrà luogo l’incontro con il criminologo Silvio Ciappi dal titolo “La violenza sulle donne è un problema degli uomini”. Insieme a lui ci saranno gli allievi della Scuola pubblica di musica che eseguiranno brani di Carmen Consoli, Ensi, Billie Holiday, Zucchero e Fiorella Mannoia. L’incontro, che si svolgerà pesso la sala conferenze dell'Accabì, rientra nel ciclo “Là ci darem la mano. Quando parole e musica di incontrano”, curato dalla Scuola pubblica di musica e dalla Fondazione Elsa nell’ambito della rassegna “BenEssere” sostenuta dal Comune. Dopo Simone Lenzi e Barbara Casini, insieme a Silvio Ciappi e alla scuola di musica sarà possibile indagare in modo originale e suggestivo, attraverso musica e parole, un tema attuale come quello della violenza di genere.

«Fino a pochi anni fa il fenomeno della violenza contro le donne era considerato un problema secondario, un fatto privato, spesso legato ad archetipi culturali che non era necessario fronteggiare a livello pubblico e legislativo – dice il direttore della Scuola di musica Raffaello Pareti -. Eppure la violenza contro le donne rientra nelle violazioni dei diritti umani e recenti ricerche mostrano che tra un quarto e un terzo della popolazione femminile è vittima di violenze perpetrate da persone molto vicine, nella quasi totalità dei casi di sesso maschile. Consapevoli di quanto sia importante moltiplicare le occasioni per fare emergere e dibattere tutte le contraddizioni di un tema così drammaticamente attuale, abbiamo voluto inserire nel nostro ciclo un incontro espressamente dedicato a questo argomento, un incontro che contribuisca, se pur in piccola parte, a fare cadere il velo sugli abusi e ci restituisca una visione del rapporto tra i generi vissuto all’insegna del rispetto reciproco».

Ed ecco allora che nasce “La violenza sulle donne è un problema degli uomini”. «Per questa speciale occasione – dice Pareti - all’intervento di un relatore autorevole e di grande esperienza come Silvio Ciappi saranno abbinate cinque canzoni che parlano delle donne». Il risultato sarà un viaggio musicale di grande suggestione con il quale saranno proposte cinque storie esemplari, cinque brani che raccontano, per dirlo con le canzoni, “quello che le donne non dicono” (F.Mannoia) e  quello che  molti uomini, “uomini contro”(Ensi),  hanno finalmente il coraggio di denunciare. Le proposte musicali saranno eseguite dal vivo dagli allievi della Scuola pubblica di musica ai quali si uniranno gli insegnanti di canto e chitarra per una performance di grande impatto emotivo.

Silvio Ciappi è psicologo e giurista, con una specializzazione e un dottorato di ricerca in criminologia e psicopatologia forense. Ha svolto perizie psicologiche forensi in ambito penale, civile e assicurativo. E’ stato giudice onorario del Tribunale dei minorenni di Firenze ed esperto criminologo in diverse strutture penitenziarie. E’ docente universitario di criminologia e saggista con all’attivo un centinaio di pubblicazioni scientifiche e ha svolto perizie psichiatrico-forensi sull’imputabilità e sulla perizia psichiatrica in importanti casi giudiziari. E’ membro dell’American Psychological Association, e del Mental Health, Law and Policy Institute della Simon Fraser University di Vancouver, BC, Canada.

Pubblicato il 17 marzo 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su