Empoli, al Minimal Teatro una stagione tutta da scoprire

L’attività del Minimal spazia dalla produzione di spettacoli alla formazione, dai laboratori teatrali agli spettacoli per bambini, adolescenti, giovani, adulti, scuole

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Il Minimal teatro di Empoli è uno spazio che ormai è diventato un punto di riferimento per l’Empolese Valdelsa e non solo, che si occupa di formazione, produzione ed ospitalità.

L’attività del Minimal spazia dalla produzione di spettacoli alla formazione, dai laboratori teatrali agli spettacoli per bambini, adolescenti, giovani, adulti, scuole, anziani, migranti, area del disagio.

La stagione 2017-2018 evidenzia una ricchissima offerta culturale, per il teatro contemporaneo  ben dieci titoli in cartellone. Si comincia venerdì 10 novembre con Fa Fa Fine Mi chiamo Alex e sono un dinosauro di Giuliano Scarpinato (nella foto); giovedì 16 novembre sarà la volta di Oscar De Summa in La sorella di Gesù Cristo; venerdì 1 dicembre Esilio con Serena Balivo e Mariano Dammacco della Piccola compagnia Dammacco; giovedì 7 dicembre La buona educazione, prove aperte della Piccola compagnia Dammacco, che trascorrerà un periodo di residenza artistica al Minimal Teatro; martedì 12 dicembre Kore Kore mio di Giallo Mare Minimal Teatro; martedì 19 dicembre Fortepiano-Promenade a quattro mani con figure di Leonardo Brizzi e Claudio Cinelli; martedì 16 gennaio Alice Bachi in Cajka 7050; venerdì 2 febbraio i Gogmagog presentano Piccole commedie rurali; giovedì 15 febbraio Sempre domenica del Collettivo Controcanto; lunedì 12 marzo Due passi sono di Carullo-Minasi; infine giovedì 22 marzo Il mio compleanno di Riserva Canini. Una panoramica di giovani compagnie del teatro contemporaneo, compagnie consolidate e artisti toscani che portano i loro spettacoli in tutta Italia.  

Tutte le sere di spettacolo il Minimal Teatro sarà aperto dalle 20.00 per l’apericena, biglietto spettacolo e apericena € 10; biglietto solo spettacolo € 8.

Per i più piccoli e le famiglie torna la collaudata rassegna Dire Fare Teatrare, realizzata dal comune di Empoli, Giallo Mare Minimal Teatro e Fondazione Toscana Spettacolo onlus.

Sei spettacoli per altrettante domeniche pomeriggio: si comincia domenica 22 ottobre con La regina delle nevi-La battaglia finale di Renzo Boldrini e Michelangelo Campanale, una produzione di Giallo Mare Minimal Teatro.  Ancora una produzione di casa domenica 29 ottobre con Accadueò di e con Vania Pucci e le immagini dal vivo di Giulia Rubenni; domenica 5 novembre Il brutto anatroccolo,  produzione Nata; domenica 12 novembre Pimpa Cappuccetto Rosso  una produzione del Teatro dell’Archivolto; domenica 19 novembre Azzurra e Sole-storie di tutti i colori, produzione Onda Teatro; domenica 26 novembre Le fatiche di Ercole del Teatro della Tosse.

Gli spettacoli avranno sempre due repliche alle 15.30 e alle 17.30. Il biglietto per ogni singolo spettacolo è di 4.50 euro, prezzo invariato rispetto allo scorso anno. La vendita dei biglietti sarà effettuata a partire dalle 15 del giorno stesso dello spettacolo, alla cassa del Minimal Teatro.

I laboratori teatrali sono certamente uno dei punti cardine della formazione di Giallo Mare Minimal Teatro e anche quest’anno vasta è l’offerta proposta: per i bambini dai 6 ai 10 anni il corso è a cura di Rossella Parrucci, si articolerà con un incontro settimanale il martedì dalle 17 alle 18.30, con 35 ore totali di laboratorio, saggio finale a fine corso. Inizio previsto a novembre con lezione di prova gratuita martedì 7 novembre alle 17.00.

Il laboratorio per adolescenti dagli 11 ai 17 anni sarà seguito da Carlo Salvador e si terrà il giovedì dalle 17.00 alle 18.30; saggio finale a fine corso. Giovedì 26 ottobre alle 17.00 è prevista la lezione di prova gratuita.

Per gli adulti laboratorio condotto da Carlo Salvador e Tommaso Taddei il giovedì dalle 21.00 alle 23.00 per 70 ore di laboratorio e un saggio finale a conclusione del lavoro svolto. Giovedì 26 ottobre alle 21.00 è prevista la lezione di prova gratuita.

Giallo Mare Minimal Teatro è agenzia formativa accreditata dalla Regione Toscana e certificata UN EN ISO 9001:2008 e soggetto attivo nella realizzazione di progetti diffusi nella città e nel territorio, agiti come scena diffusa dove l’azione teatrale si fa segno concreto, segno performativo nei musei, nei presidi paesaggistici e comunità specifiche come quelle degli immigrati, il carcere e quelle legate al disagio psichico. 

Per informazioni è possibile rivolgersi all’ufficio cultura del comune di Empoli 0571757723;  Giallo Mare Minimal Teatro(via P.Veronese, 10 - Empoli) 0571/81629-83758 o scrivere a info@giallomare.it. Ricordiamo che è gradita la prenotazione.

Il programma delle attività è consultabile sul sito internet www.giallomare.it

Pubblicato il 13 ottobre 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su