Ftsa e associazione Arnolfo Di Cambio: un'alleanza per il futuro

«Doposcuola e attività estive sono alcune delle risposte ai bisogni che emergono dal nostro tessuto sociale all’interno di una più complessa gamma di servizi sociali che assicuriamo ai nostri cittadini. E' bello rilevare questo ulteriore gesto di sensibilità e di sostegno – dice l'Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Poggibonsi Filomena Convertito –. Grazie a tutta l’Associazione per la capacità di indirizzare gli aiuti al territorio, sulla base delle indicazioni dei servizi sociali»

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Donare vuol dire anche condividere un progetto, una storia, un percorso. È quello che è accaduto tra l’Associazione Arnolfo di Cambio di Poggibonsi e la Fondazione Territori Sociali Altavaldelsa in questi mesi.

Attraverso il suo Presidente Fabio Cantini, infatti, nei mesi scorsi l’associazione poggibonsese è stata protagonista di importanti gesti di solidarietà, tra i quali la donazione di un computer, volti a sostenere le attività estive e quotidiane del doposcuola cittadino, gestito dalla FTSA in Piazza Gerini.

«Il sostegno e il contributo dell’Associazione Culturale Arnolfo di Cambio di Poggibonsi – sottolinea Andrea Dilillo, Direttore Generale della FTSA – ci ha permesso anche quest’anno di portare avanti attività estive destinate ai minori del territorio, tra cui campi solari diurni in cui i bambini hanno potuto partecipare a gite fuori porta, fare escursioni e vivere per qualche giorno in un contesto lontano dalla quotidianità. Tutto ciò sempre in un’idea solidale e di alti valori che rispecchiano l’attenzione e le priorità individuate dai servizi sociali valdelsani».

«Doposcuola e attività estive sono alcune delle risposte ai bisogni che emergono dal nostro tessuto sociale all’interno di una più complessa gamma di servizi sociali che assicuriamo ai nostri cittadini. E' bello rilevare questo ulteriore gesto di sensibilità e di sostegno – dice l'Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Poggibonsi Filomena Convertito –. Grazie a tutta l’Associazione per la capacità di indirizzare gli aiuti al territorio, sulla base delle indicazioni dei servizi sociali. Una ulteriore dimostrazione di vicinanza e di lungimiranza che viene dalla nostra comunità, solidale e inclusiva».

Pubblicato il 31 gennaio 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su