Furti in piscina a Poggibonsi: deferiti in stato di libertà tre minorenni

Al termine di attente indagini da parte dei Carabinieri della stazione di Poggibonsi, in data odierna sono state eseguite alcune perquisizioni domiciliari delegate dalla Procura presso i minorenni di Firenze, a conclusione delle quali sono stati deferiti in stato di libertà tre ragazzi minorenni, tutti d’età compresa tra i 15 e i 17 anni, studenti e residenti a Poggibonsi

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Gli spogliatoi della piscina comunale di Poggibonsi, durante i mesi estivi appena trascorsi, sono stati “visitati” da  alcuni ladri, i quali in un paio di occasioni hanno forzato più armadietti presenti negli spogliatoi, impossessandosi di oggetti e danaro di proprietà dei frequentatori dell’impianto. Ne avevamo parlato più di una volta, in un articolo datato 2 agosto e in un altro del 19 agosto.

Al termine di attente indagini da parte dei Carabinieri della stazione di Poggibonsi, in data odierna sono state eseguite alcune perquisizioni domiciliari delegate dalla Procura presso i minorenni di Firenze, a conclusione delle quali sono stati deferiti in stato di libertà tre ragazzi minorenni, tutti d’età compresa tra i 15 e i 17 anni, studenti e residenti a Poggibonsi.

Le perquisizioni ha permesso agli uomini dell’Arma di acquisire tutta una serie di elementi che comprovano la responsabilità dei predetti circa il compimento dei furti all’interno della piscina comunale, oltre ad alcuni indizi che lasciano, con ogni probabilità, credere agli inquirenti che i minorenni in questione siano anche responsabili di altri reati similari. 

Pubblicato il 4 ottobre 2017 (modifica il 4 ottobre 2017 | 14:33 )

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su