Il 25 settembre del 1854 nasceva a Colle Antonio Salvetti. Ecco chi era

Il 25 settembre del 1854 nasceva a Colle di Val d’Elsa l’architetto e pittore Antonio Salvetti, oggi meglio conosciuto per essere il signore che presta il suo nome alla Scuola Primaria del suo paese. Fin da piccolo si appassionò al mondo dell’arte e da adolescente si recò a Firenze per studiare. Nel 1878 ottenne il titolo di architetto e negli anni successivi si spostò in più città, come Parigi, Roma e Monaco di Baviera

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Il 25 settembre del 1854 nasceva a Colle di Val d’Elsa l’architetto e pittore Antonio Salvetti, oggi meglio conosciuto per essere il signore che presta il suo nome alla Scuola Primaria del suo paese. Fin da piccolo si appassionò al mondo dell’arte e da adolescente si recò a Firenze per studiare. Nel 1878 ottenne il titolo di architetto e negli anni successivi si spostò in più città, come Parigi, Roma e Monaco di Baviera.

Ma Antonio non si impegnò solo come artista, infatti fu un personaggio attivo anche all’interno del mondo politico. Di idee socialiste, nel 1897 divenne sindaco di Colle. Purtroppo per lui però, la sua carriera da primo cittadino durò poco. Infatti l’anno successivo presentò le sue dimissioni e gli successe Vittorio Meoni.

Dopo la breve parentesi politica, Salvetti si dedicò all’insegnamento della pittura, raccogliendo attorno a sé alcuni artisti locali. Nell’agosto del 1931 morì e venne sepolto nella Cappella del Cimitero della Misericordia.

Alcune sue opere si trovano oggi nella sezione "Colligiani e personaggi illustri" del Museo San Pietro, dove sono esposti i ritratti di alcune delle personalità colligiane e non che hanno dato lustro alla città col loro operato e con la loro presenza.

Mary Piccirillo
Nella foto
Estate sulla riva dell’Elsa di Antonio Salvetti. Sopra un omaggio di Duccio Santini

Pubblicato il 24 settembre 2017 (modifica il 11 novembre 2017 | 10:50 )

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su