Il Castello della Magione, “il più completo complesso ospedaliero medievale rimasto in Europa occidentale”

Il Castello della Magione risale all'XI secolo. Nel corso del tempo è passato nelle mani di diversi proprietari. Il 5 settembre 1140 venne donato da Gottifredo e da Arnolfino Cristofani, eredi dei fondatori, ai Monaci dell'Abbazia di San Michele a Poggio Marturi. Questi ultimi affidarono il castello ai Cavalieri del Tempio, divenendo così una delle numerose "Mansiones" o "Domus Templi" sulla via Francigena. Tuttora ci sono tre camere che vengono utilizzate per dare ospitalità ai pellegrini

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Il 21 maggio scorso, in occasione della Giornata Nazionale ADSI (Associazione Dimore Storiche Italiane), siamo stati al Castello della Magione, straordinariamente aperto al pubblico con visita guidata all'interno per far conoscere e valorizzare il proprio patrimonio storico.

La storia

Il Castello della Magione risale all'XI secolo. Nel corso del tempo è passato nelle mani di diversi proprietari. Il 5 settembre 1140 venne donato da Gottifredo e da Arnolfino Cristofani, eredi dei fondatori, ai Monaci dell'Abbazia di San Michele a Poggio Marturi. Quest'ultimi affidarono il castello ai Cavalieri del Tempio, divenendo così una delle numerose "Mansiones" o "Domus Templi" sulla via Francigena. Tuttora ci sono tre camere che vengono utilizzate per dare ospitalità ai pellegrini in viaggio lungo l'antica via che porta a Roma.

Nel 1312 l'Ordine del Tempio fu soppresso e la Magione passò alla proprietà degli Ospedalieri. Il castello, ridotto ormai a semplice podere, passò di mano in mano fino ad essere acquistato nel 1979 dal Conte dom. Marcello A. Cristofani della Magione (attuale Gran Maestro), che lo donò alla Milizia del Tempio - Ordine dei poveri Cavalieri di Cristo, come sede magistrale, la quale dette inizio al difficile restauro dell'intero complesso.

Il castello

Il Castello conserva evidenti segni della sua origine romanica. Il Dipartimento di Storia dell'Arte dell'Università di Buffalo (New York) lo ha definito come il più completo complesso ospedaliero medievale rimanente in Europa occidentale. La sua sopravvivenza e il suo restauro sono pertanto molto importanti per gli storici e per gli appassionati d'arte. Abbiamo visitato il cortile interno, le sale dell'antico pellegrinaio e i locali del Convento dei Cavalieri-Monaci. Nelle stanze superiori, quelle utilizzate per ricevere gli ospiti più illustri, dove sono esposti regali importanti da persone illustri e nella biblioteca non è possibile scattare fotografie. Particolarmente interessante è la chiesa, in puro stile romanico, attaccata alla quale si trova la tomba di un personaggio di cui non si conosce l'identità che doveva essere molto importante.

Per maggiori informazioni
Castello della Magione
tel. 0577936009
www.ordo-militiae-templi.org
info@ordo-militiae-templi.org

Pubblicato il 23 maggio 2017 (modifica il 25 maggio 2017 | 20:01 )

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su