Il judo poggibonsese a Piombino in chiaroscuro. Sul tatami sono scesi Grava Lorenzo, Duccio e Tommaso Pieri

Era presente anche la rappresentanza valdelsana al secondo trofeo di Judo "Piazza Bovio" di Piombino, raduno valevole per tutte le categorie di età, da esordienti A a seniores. Sul tatamo sono scesi Duccio Pieri (Esordienti B), Tommaso Pieri e Grava Lorenzo (Cadetti), iscritti con la società del CUS Siena, che alla fine della giornata è risultata terza classificata

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Era presente anche la rappresentanza valdelsana al secondo trofeo di Judo "Piazza Bovio" di Piombino, raduno valevole per tutte le categorie di età, da esordienti A a seniores. Sul tatamo sono scesi Duccio Pieri (Esordienti B), Tommaso Pieri e Grava Lorenzo (Cadetti), iscritti con la società del CUS Siena, che alla fine della giornata è risultata terza classificata. 

Per i colori giallorossi è stato una giornata in chiaro scuro. I fratelli Pieri hanno collezionato entrambi un terzo posto. Hanno affrontato dei gironi all’italiana, visto che c’erano 4 iscritti per ogni categoria, il risultato è stato non esaltante per Tommaso, che non era certo in giornata; mentre per Duccio il percorso è stato più positivo, visto che ha vinto almeno un incontro e ha mancato di poco il podio più alto. 

Lorenzo Grava partecipava all’unica categoria numerosa, 9 atleti, giungendo terzo e perdendo un’occasione di ottenere un risultato migliore. Infatti perdendo il primo incontro con uno dei più forti della categoria a livello nazionale, e sicuro protagonista delle prossime finali nazionali a giugno, per una distrazione che si poteva evitare, ha dovuto vincere i due incontri di recupero, per ottenere la medaglia di bronzo.

La domenica si è svolta anche la prima tappa dei "Piccoli Samurai" sempre a Piombino, con un unico partecipante, il piccolo Diego Mori Diego, che è arrivato secondo.

Prossima gara a Rosignano Solvay e per i piccoli a Pietrasanta con un "faticoso" judo Nutella, dove si parlerà di sport e alimentazione.

Pubblicato il 10 aprile 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su