Il Partito Democratico di Colle unito al congresso comunale: Nardi unico candidato

«Sono certo - dice - che questo congresso ci consentirà di recuperare la voglia e lo spirito di comunità. Dobbiamo avere l'ambizione di tornare al governo della città; ciò sarà possibile solo con un serio lavoro che ci dia la capacità di tornare a confrontarci e ascoltare la comunità. Mi impegnerò per recuperare il dialogo e il consenso coi tanti elettori che avevano visto nell'attuale maggioranza una speranza di cambiamento e invece oggi si sentono delusi. Vorrei costruire un nuovo centrosinistra plurale e capace di rispondere alle mutate esigenze del territorio»

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Il Partito Democratico di Colle Val d'Elsa si presenta unito al prossimo congresso comunale. Sarà Stefano Nardi, attuale capogruppo in consiglio comunale, l'unico candidato alla segreteria dell'unione comunale.

«È una grande responsabilità ed una sfida molto importante - afferma Nardi -. Vorrei ringraziare tutto il partito per aver trovato una condivisione ampia su un programma di mandato pensato per riorganizzare il partito e preparare le prossime sfide elettorali sia nazionali che locali. Infatti dalle prossime settimane dovremo lavorare, tutti insieme, per prepararci ai prossimi appuntamenti».

«Sono certo - aggiunge - che questo congresso ci consentirà di recuperare la voglia e lo spirito di comunità. Dobbiamo avere l'ambizione di tornare al governo della città; ciò sarà possibile solo con un serio lavoro che ci dia la capacità di tornare a confrontarci e ascoltare la comunità. Mi impegnerò per recuperare il dialogo e il consenso coi tanti elettori che avevano visto nell'attuale maggioranza una speranza di cambiamento e invece oggi si sentono delusi. Vorrei costruire un nuovo centrosinistra plurale e capace di rispondere alle mutate esigenze del territorio; per questo ci sarà bisogno di aprirsi alle energie positive della città».

Pubblicato il 4 ottobre 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su