Il teatro sociale della Salute Mentale fa tappa alla Misericordia di Poggibonsi

I laboratori del teatro sociale sono attivi in Valdelsa da oltre dieci anni con la Compagnia dei Girasoli, formata da attori, operatori teatrali, volontari e da utenti, educatori ed infermieri dei servizi psichiatrici della Zona Valdelsa. I laboratori fanno parte di un progetto di riabilitazione che utilizza il teatro come uno strumento di espressione di dinamiche individuali e di gruppo e quindi di costruzione di relazioni sociali

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Domani 19 aprile, alle 18.00, la sede della Misericordia di Poggibonsi ospiterà la proiezione dei video “C’è del marcio in Danimarca” e “La Felicità è una cosa seria”, diari di viaggio di due importanti esperienze che hanno portato dodici utenti del Centro di Salute Mentale Zona Valdelsa, due operatori della USL Toscana sud est, due tecnici della cooperativa Valle del Sole e della Compagnia teatrale LALUT di Siena ad allestire gli omonimi spettacoli in occasione di importanti festival del teatro sociale in Polonia (2014) e a Trieste (2016).

L’iniziativa è a ingresso libero e vuole essere un momento di sensibilizzazione verso le difficoltà ma anche le risorse delle persone affette da disagio psichico. I laboratori del teatro sociale sono attivi in Valdelsa da oltre dieci anni con la Compagnia dei Girasoli, formata da attori, operatori teatrali, volontari e da utenti, educatori ed infermieri dei servizi psichiatrici della Zona Valdelsa. I laboratori fanno parte di un progetto di riabilitazione che utilizza il teatro come uno strumento di espressione di dinamiche individuali e di gruppo e quindi di costruzione di relazioni sociali. 

Pubblicato il 18 aprile 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su