Intervista a Luigi Galiano, il “Babbo più bello d'Italia”, un ragazzo innamorato di Sara e di suo figlio

Per la rubrica "Personaggi" abbiamo intervistato Luigi Galiano, poggibonsese classe 1990, conosciuto perché lo scorso luglio ha vinto la fascia di "Babbo più bello d'Italia". Il titolo della 22esima edizione se l'è aggiudicato a Cesena, sbaragliando la concorrenza di altri 16 papà, che si sono cimentati in prove di abilità, canto, ballo, esercizi sportivi, poesie, prove creative e anche cambio di pannolino. Ecco cosa ci siamo detti

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Per la rubrica "Personaggi" abbiamo intervistato Luigi Galiano, poggibonsese classe 1990, conosciuto perché lo scorso luglio ha vinto la fascia di "Babbo più bello d'Italia". Il titolo della 22esima edizione se l'è aggiudicato a Cesena, sbaragliando la concorrenza di altri 16 papà, che si sono cimentati in prove di abilità, canto, ballo, esercizi sportivi, poesie, prove creative e anche cambio di pannolino. Luigi è spiccato su tutti gli altri grazie anche alla prova di abilità: da sportivo e appassionato di "crossfit", ha proposto infatti una serie di esercizi, alzando un bilanciere da 120 kg e convincendo quindi la giuria. 

Ecco cosa ci siamo detti.

Ciao Luigi, grazie per la tua disponibilità. Come sei arrivato a vincere la fascia di "Babbo più bello d'Italia"?
«Mi sono iscritto online sul sito ufficiale, per divertimento. Sono stato richiamato, ho fatto le selezioni fino alla finale di Cesena. Non mi sarei mai aspettato questo successo!».

Cosa ti ha lasciato questa esperienza?
«E' stata un'esperienza fantastica! Mi sta dando tante soddisfazioni e tante cose che non mi sarei mai aspettato. Da questa esperienza sto cercando di tirare fuori qualcosa di positivo, che spero possa aiutare me e la mia famiglia a cambiarci la vita».

Come ha preso questa vittoria la tua famiglia?
«Sono tutti molto felici per me e sperano il meglio perché mi ripetono sempre che me lo merito. Se non mi butto adesso, non potrò mai dire che sono riuscito a fare qualcosa di importante».

Chi è Luigi nella vita privata?
«Sono un babbo in primis, innamorato di mio figlio Tommaso e della mia fidanzata Sara, con cui condivido la mia vita da ben 11 anni! Stiamo cercando una casa più grande per poter allargare famiglia e poterci finalmente sposare. Lavoro in un noto ristorante poggibonsese, e nel mio tempo libero mi piace stare con i miei cari e i miei amici».

Ti senti cambiato?
«No, sono sempre il solito ragazzo, il Gigi che tutti conoscono. Faccio sempre il mio lavoro, esco con la mia famiglia e i miei amici. Rido e scherzo con tutti, non riuscirei mai a cambiare ciò che sono».

Veronica Di Leonardo

Pubblicato il 6 febbraio 2017 (modifica il 7 febbraio 2017 | 11:36 )

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su