Irene Siragusa: quinta velocista di sempre nella storia dell’atletica italiana

Siragusa ha corso i 100 mt in batteria ed ha raggiunto il tempo di 11’’26 con vento di +2.1: sopra i 2.0 la prestazione non è valida ma c’è mancato un soffio (è proprio il caso di dirlo) perché le ha permesso di classificarsi per i Mondiali di Londra 2017 che si terranno questa estate. Dopo aver vinto la batteria, ha corso e vinto la finale (sempre 100 mt) con un tempo di 11’’32, il suo “personal best” e miglior tempo dell’intera manifestazione sportiva

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Irene Siragusa, colligiana, è quinta italiana di sempre nella batteria dei 100 mt con un tempo di 11’’26 e +2.1 di vento.

L’occasione si è presentata durante il memorial Coscioni ad Orvieto domenica 28 maggio, un meeting di atletica internazionale dove erano presenti le migliore velociste italiane.

Siragusa ha corso i 100 mt in batteria ed ha raggiunto il tempo di 11’’26 con vento di +2.1: sopra i 2.0 la prestazione non è valida ma c’è mancato un soffio (è proprio il caso di dirlo) perché le ha permesso di classificarsi per i Mondiali di Londra 2017 che si terranno questa estate.

Dopo aver vinto la batteria, ha corso e vinto la finale (sempre 100 mt) con un tempo di 11’’32, il suo “personal best” e miglior tempo dell’intera manifestazione sportiva.

Veronica Di Leonardo

Pubblicato il 29 maggio 2017 (modifica il 29 maggio 2017 | 18:40 )

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su