Marco Vichi a Castelfiorentino per presentare il nuovo libro di Leonardo Gori

Alla presenza dell’autore fiorentino, creatore delle appassionanti avventure del colonnello Arcieri, presenteranno Marco Vichi, Giovanni Parlavecchia e Marcello Mancini

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Domani, domenica 15 aprile 2018, si terrà a Castelfiorentino la presentazione del nuovo romanzo di Leonardo Gori, dal titolo “L’ultima scelta” (TEA edizioni). L’appuntamento è alle ore 17.30 presso la Locanda d’Elsa, in viale Roosevelt 26.

Alla presenza dell’autore fiorentino, creatore delle appassionanti avventure del colonnello Arcieri, presenteranno Marco Vichi, Giovanni Parlavecchia e Marcello Mancini. Letture a cura di Alessio Lami; accompagnamento musicale di Davide Ferraro, che eseguirà i brani citati all’interno del romanzo. Alla fine: Degustazione del cioccolatino dedicato al personaggio del colonnello Arcieri, preparato dalla Pasticceria Dei di Castelfiorentino (che ha già all’attivo anche il cioccolatino dedicato a Vichi). Ingresso gratuito.

L'opera. Roma, gennaio 1970. Il colonnello Arcieri, ormai in pensione, viene convocato in gran segretezza da un alto dirigente dei Servizi, che gli prospetta un'ultima operazione: una fonte americana vuole vendergli informazioni utili a far saltare i cosiddetti «Servizi deviati», ma intende trattare solo con Arcieri. L'anziano colonnello accetta e viene condotto in una villa toscana, dove una sua vecchia conoscenza gestisce un singolare pensionato per studentesse straniere, e dove vengono organizzati gli incontri con la fonte, l'agente Zero. Per poter manovrare con maggior facilità Arcieri, la spia americana gli svela subito di essere appoggiato anche da altri Servizi stranieri, tramite Elena Contini, il grande amore mai dimenticato del colonnello, e fa leva sul loro passato per metterlo in crisi. Arcieri vorrebbe tirarsi indietro, colto da mille sospetti e tentennamenti, ma alla fine si lascia coinvolgere in una vicenda dove tutti conducono un doppio gioco, e dove è sempre più difficile fidarsi davvero di qualcuno.
Un romanzo «invernale», cupo e gelido, in cui Leonardo Gori ci mostra un Bruno Arcieri invecchiato, in preda a dubbi esistenziali che potrebbero alterare i delicati equilibri tanto faticosamente conquistati; un uomo stanco che si trova di fronte a un bivio cruciale, davanti al quale dovrà fare una scelta, l'ultima, forse la definitiva...

L'evento è organizzato da Locanda d’Elsa, Victor Bar, Pasticceria Dei, AR stilisti per capelli, in collaborazione con la Libreria Rinascita di Empoli (​nella foto sotto).

Pubblicato il 14 aprile 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su