Montaione, da Castelfalfi mille euro per le popolazioni terremotate di Arquata del Tronto

L’impegno per le zone terremotate da parte dei comuni toscani è stato rappresentato oggi da Paolo Masetti, Sindaco di Montelupo Fiorentino con delega alla Protezione Civile per l’Unione dei Comuni Circondario Empolese-Valdelsa, nelle cui mani è stato consegnato l’assegno simbolo dei fondi raccolti. A consegnarlo, nello spettacolare sceneraio del Golf Club Castelfalfi, il General Manager di Toscana Resort Castelfalfi Marco Metge e la Direttrice del Club Manola Alberti

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Toscana Resort Castelfalfi e il Golf Club Castelfalfi da sempre promuovono iniziative di solidarietà, sia a livello locale che nazionale. Molte infatti le gare charity che quest’anno hanno arricchito il calendario del Golf Club, come la FAI Golf Cup e il Trofeo Sostegno Ricerca Pediatrica del San Raffaele.

Tra queste, anche la III edizione del Trofeo La Rocca, svoltasi lo scorso 11 settembre: grazie alla generosità dei nostri golfisti, durante la gara sono stati raccolte offerte pari a Euro 1.110, che saranno devolute al progetto “AbbracciAMO il Centro Italia” a sostegno di Arquata del Tronto, uno dei comuni tra i più colpiti dal tragico sisma dello scorso 25 agosto.

L’impegno per le zone terremotate da parte dei comuni toscani è stato rappresentato oggi da Paolo Masetti, Sindaco di Montelupo Fiorentino con delega alla Protezione Civile per l’Unione dei Comuni Circondario Empolese-Valdelsa, nelle cui mani è stato consegnato l’assegno simbolo dei fondi raccolti.

A consegnarlo, nello spettacolare sceneraio del Golf Club Castelfalfi, il General Manager di Toscana Resort Castelfalfi Marco Metge e la Direttrice del Club Manola Alberti. Presenti anche alcuni esponenti della Giunta del Comune di Montaione, tra cui il Vice Sindaco Luca Belcari e gli Assessori Cristina Martini e Cristiano Rossetti.

Pubblicato il 22 dicembre 2016

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su