Monteriggioni, la nuova segretaria dell'Unione Comunale del Pd è Paola Buti

«Questo atto ci proietta finalmente in un futuro di corretta espansione urbanistica sul nostro territorio dopo un periodo di forte incertezza normativa finalmente in via di risoluzione. Voglio ringraziare per la fiducia accordatami e per tutto il supporto che ciascuno vorrà fornire alle varie iniziative che abbiamo intenzione di mettere in campo. Il nostro impegno sarà al massimo nell'intento mantenere al centro della politica i bisogni dei cittadini»

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

L'11 dicembre scorso l’assemblea dell’Unione comunale Pd di Monteriggioni ha ufficialmente proclamato segretaria Paola Buti, che ha colto l'occasione per presentare la nuova struttura organizzativa che vede in un ruolo di primo piano i Segretari dei Circoli quali componenti del suo Esecutivo. Essi sono Marta Banchi, Raffaele Abate, Diana Nisi, Francesco Turchi, Raffaele Chiavoni e Niccolò Bartalini, che la neo segretaria ha ringraziato per la disponibilità.

«Si tratta di una scelta - spiega con una nota stampa - fatta per dare una forte legittimazione democratica all’organismo che sarà alla regia delle decisioni fondamentali del partito nei prossimi anni. Altri elementi fondanti della nuova organizzazione saranno il gruppo comunicazione coordinato da Diana Nisi e un team di supporto composto da gruppi tematici di lavoro nel quale troveranno spazio tutti coloro che vorranno impegnarsi fattivamente. Tra i vari obiettivi che ci siamo prefissati c’è anche quello di mantenere un collegamento stretto e costante con l’Amministrazione comunale per monitorare al meglio l’espletamento del mandato politico che i nostri rappresentanti hanno ricevuto».

«A tale proposito - aggiunge Paola Buti -, accogliamo con soddisfazione la notizia dell’approvazione della variante normativa al regolamento urbanistico avvenuta nell’ultimo consiglio del 12 dicembre 2017. Questo atto ci proietta finalmente in un futuro di corretta espansione urbanistica sul nostro territorio dopo un periodo di forte incertezza normativa finalmente in via di risoluzione. Voglio ringraziare per la fiducia accordatami e per tutto il supporto che ciascuno vorrà fornire alle varie iniziative che abbiamo intenzione di mettere in campo. Il nostro impegno sarà al massimo nell’intento mantenere al centro della politica i bisogni dei cittadini».

Pubblicato il 3 gennaio 2018 (modifica il 3 gennaio 2018 | 12:06 )

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su