Mps, c'è il via alle azione di responsabilità verso gli ex Mussari e Vigni. Procedimenti anche per Nomura e Deutsche Bank. La Banca chiede risarcimento danni

Dopo le mezze parole che il presidente Profumo e l'ad Viola avevano pronunciato nei giorni dello scoppio del ''caso'' Mps, la Banca senese comunica ufficialmente la presentazione al Tribunale Civile di Firenze delle azione di responsabilità sociale verso gli ex Giuseppe Mussari e Antonio Vigni. Azioni giudiziarie anche per Nomura e Deutsche Bank

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Dopo le mezze parole che il presidente Profumo e l'ad Viola avevano pronunciato nei giorni dello scoppio del "caso" Mps, la Banca senese comunica ufficialmente la presentazione al Tribunale Civile di Firenze delle azione di responsabilità sociale verso gli ex Giuseppe Mussari e Antonio Vigni. Insieme a queste vengono anche promosse azioni giudiziarie nei confronti di Nomura International Plc per la vicenda "Alexandria" e Deutsche Bank AG per "Santorini".

Mps con queste azioni legali chiede il "risarcimento dei danni subiti e subendi dalla Banca" per effetto delle operazione contestate. Questo anche in relazione alle prossime sanzioni che arriveranno dalla Banca d'Italia proprio per la gestione della "finanza creativa".

Il Consiglio di Amministrazione dell'istituto senese chiederà alla prossima assemblea dei soci (che si riunirà per l'approvazione del bilancio chiuso al 31 dicembre 2012) di deliberare in merito alle azioni di responsabilità nei confronti degli ex esponenti aziendali.

Pubblicato il 1 marzo 2013

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su