“Muri, confini, migranti”, appuntamento a San Gimignano con Tito Barbini e Mauro Biani

«Riprendiamo le attività dell’Associazione - scrivono gli organizzatori in una note stampa - con lo spirito di chi, malgrado tutto, sente la responsabilità di mantenere vivi dei luoghi in cui si riflette, si ragiona e si discute nel merito. L’anno scorso l’abbiamo fatto con 5 incontri pubblici su vari temi (la sinistra ieri e oggi, le fusioni dei Comuni, analisi del voto amministrativo nelle grandi città, privatizzazioni sì o no) con curiosità e passione»

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

L'Associazione Di Sinistra di San Gimignano riprende la propria attività per il 2017. Lo fa con un primo incontro dedicato a "Muri, confini, migranti", in programma domani, sabato 18 marzo 2017 alle ore 16.30 presso la Sala di Cultura della città turrita, in via San Giovanni 36/38. Lo fa con due ospiti d'eccezione, Tito Barbini e Mauro Biani, invitati per l'occasione.

«Riprendiamo le attività dell’Associazione - scrivono gli organizzatori in una note stampa - con lo spirito di chi, malgrado tutto, sente la responsabilità di mantenere vivi dei luoghi in cui si riflette, si ragiona e si discute nel merito. L’anno scorso l’abbiamo fatto con 5 incontri pubblici su vari temi (la sinistra ieri e oggi, le fusioni dei Comuni, analisi del voto amministrativo nelle grandi città, privatizzazioni sì o no) con curiosità e passione».

«Abbiamo scelto di iniziare il 2017 - aggiungono - con un incontro pubblico sui muri, perché oltre 8mila km di muri costruiti nel mondo dopo la caduta del muro di Berlino sono davvero tanti e troppi, simboli di una civiltà assediata che crede di poter escludere, e perché non si possono ignorare le migliaia di migranti senza un nome che sono scomparsi nel Mediterraneo».

Tito Barbini, per decenni uomo di spicco della politica e delle istituzioni, amico di personalità internazionali come François Mitterand, un giorno decide di cambiare vita, e parte per percorrere a piedi e in corriera tutto il continente americano. Da allora attraversa confini remoti e racconta i suoi viaggi e i suoi incontri nei libri. E' autore di I sogni vogliono migrare (Ed.Clichy).

Mauro Biani è vignettista, illustratore, scultore, educatore professionale. Nel 2007 ha vinto il Premio Satira Politica di Forte dei Marmi. È vignettista de Il Manifesto e collabora con giornali e riviste, oltre che con il gruppo internazionale Cartooning for Peace. E' autore di Tracce migranti (ed. Altrinformazione).

L'ingresso all'evento è gratuito.

Pubblicato il 17 marzo 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su