Ottobre rosa, in Val d'Elsa la campagna di prevenzione del tumore al seno

La Campagna Nastro Rosa ha come obiettivo quello di sensibilizzare un numero sempre più ampio di donne sull'importanza della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori della mammella. Per tutto il mese di ottobre la Sede Centrale e le Sezioni Provinciali LILT offrono visite senologiche gratuite nei loro ambulatori, organizzano conferenze e dibattiti, distribuiscono materiale informativo e illustrativo e mettono in atto molteplici iniziative volte a responsabilizzare sempre più le donne su questa problematica

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

A Poggibonsi

Presso il Complesso Ospedaliero di Campostaggia si rinnova l'appuntamento con “Ottobre Rosa”.
Martedì 24 ottobre è il giorno in cui si effettuerà gratuitamente la mammografia a venti donne dai 40 ai 50 anni, nell'ottica della diffusione della cultura della prevenzione secondaria e quindi diagnosi precoce. «E' ormai accertato - ci dice la Dottoressa Beatrice Forzoni - l'incremento dell'incidenza del tumore al seno nelle fasce di età più giovani. Lo scopo della campagna è quello di far capire alle donne che per incrementare l’efficacia della prevenzione del tumore al seno hanno a disposizione diverse armi, prime fra tutte l’autopalpazione e la mammografia, oltre all’attenzione a mantenere un buono stato di salute attraverso stili di vita corretti».

L'associazione “Valdelsa Donna”, che da dieci anni si impegna a sostenere donne malate di tumore al seno, sarà come sempre in prima linea per garantire il normale svolgimento dell'operazione Ottobre Rosa, mettendo a disposizione il numero 339 2026067 utile per la gestione degli appuntamenti relativi a questa campagna. L'Associazione, costituita da donne per le donne che affrontano un percorso di malattia fornisce una serie di servizi grazie al contributo di volontarie e alle donazioni di associazioni locali e di privati cittadini.

Nei Comuni dell'Empolese Valdelsa

Saranno illuminati di rosa i monumenti più rappresentativi di ogni Comune dell’Empolese Valdelsa, al fine di sensibilizzare sull’importanza della prevenzione del tumore al seno.

L’iniziativa si deve alla quarta edizione di “Ottobre rosa – Prevenire per sconfiggere”, promossa da Astro (da sempre a fianco del Centro Donna dell’Ausl Toscana Centro) in collaborazione con l’Unione dei Comuni del Circondario Empolese-Valdelsa e con il Comune di Santa Croce S/Arno allo scopo di sensibilizzare un numero sempre più ampio di donne sull’importanza vitale della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori al seno, sui corretti stili di vita da adottare e sui controlli diagnostici da effettuare. 

«La prevenzione è quello che salva la vita - dice Franca Criseo, Referente Astro Dragon Ladies -, la gente deve capire questo, Ma per me è importante anche il dopo, per le donne che hanno questa malattia. Prevenzione sì e sempre, è la parola giusta ma non dimentichiamo, ribadisco il dopo, il post intervento di tutte queste donne. Quest'anno il programma delle iniziative è ancora più ricco e la partecipazione come le adesioni crescono».

Per tutto il mese di ottobre, l’istituto Ecomedica di Empoli effettuerà una tariffa agevolata per screening mammografico preventivo.

Antonella Lomonaco

Pubblicato il 20 ottobre 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su