Pallavolo femminile, la Virtus Poggibonsi vince il derby contro la Pietro Larghi

«Abbiamo Vinto - aggiunge - . Per chi mi conosce sa che la mia non è demagogia, abbiamo vinto sotto il profilo della partecipazione, del tifo, dell'essere prima di tutto società e associazione. Abbiamo vinto perché ho contato 60 bambine del settore giovanile a vedere la partita, perché tanti genitori erano presenti, perché è stata come volevo che fosse una festa. Abbiamo vinto perché il clima che si respira nella nostra società è quello che per 7 lunghi anni di lavoro io e tutto lo staff dirigenziale della Pietro Larghi abbiamo cercato di creare»

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Ieri, sabato 17 dicembre, alla palestra colligiana della Pietro Larghi in viale dei Mille, si è tenuto l'attesissimo derby, il primo nella pallavolo femminile, di serie D contro la Virtus di Poggibonsi. Le giovani "virtussine" si sono accaparrate la vittoria con un bel 3-1.

«Abbiamo perso il derby - scrive su Facebook il presidente della P. G. S. Roberto Pianigiani -. Gran bella partita nella quale ha vinto la squadra più forte. Le ragazze virtussine si sono dimostrate più furbe, più esperte e questo conta. Le nostre devono ancora crescere sotto questo aspetto, ma sono state encomiabili quanto a voglia e a impegno, vincendo meritatamente, e sottolineo due volte meritatamente, un set». 

«Abbiamo Vinto - aggiunge - . Per chi mi conosce sa che la mia non è demagogia, abbiamo vinto sotto il profilo della partecipazione, del tifo, dell'essere prima di tutto società e associazione. Abbiamo vinto perché ho contato 60 bambine del settore giovanile a vedere la partita, perché tanti genitori erano presenti, perché è stata come volevo che fosse una festa. Abbiamo vinto perché il clima che si respira nella nostra società è quello che per 7 lunghi anni di lavoro io e tutto lo staff dirigenziale della Pietro Larghi abbiamo cercato di creare. E sono felice di dire che ci siamo riusciti, in barba ad un punto in più o meno fatto in classifica, ad una vittoria od a una sconfitta, ad un arbitraggio più o meno felice. Ieri sera i sorrisi di quelle 60 bambine, le loro corse, il loro tifo valeva più di qualsiasi vittoria. E abbiamo vinto perché il pandoro con la crema era buonissimo e le nostre mamme come sempre meravigliose e presenti. Vinceremo anche sul campo, ne sono sicuro, e sarà anche più bello perché saranno vittorie di tutti».

Pubblicato il 18 dicembre 2016 (modifica il 18 dicembre 2016 | 12:06 )

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su