Pattinaggio, la colligiana Elettra Signorini è campionessa europea per la seconda volta

Elettra Signorini, atleta di punta della società colligiana, forte della vittoria al campionato italiano di Calderara di Reno (BO) era stata selezionata dal CT italiano Fabio Hollan per rappresentare l'Italia insieme alle atlete Gioia Belloni e Desireè Cocchi, che si erano classificate nell'ordine alle sue spalle nella gara italiana, risultato che è stato poi riconfermato a livello europeo con un podio tutto italiano

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Venerdì 28 luglio, sono iniziati a Roana, in provincia di Vicenza, i campionati europei di pattinaggio artistico a rotelle. Alla terza gara in programma ieri, sabato 29, Elettra Signorini, atleta della Polisportiva Olimpia di Colle di Val d'Elsa, ha vinto il titolo europeo nella categoria Jeunesse, specialità obbligatori, bissando il titolo conquistato lo scorso anno a Friburgo.

Elettra Signorini, atleta di punta della società colligiana, forte della vittoria al campionato italiano di Calderara di Reno (BO) era stata selezionata dal CT italiano Fabio Hollan per rappresentare l'Italia insieme alle atlete Gioia Belloni e Desireè Cocchi, che si erano classificate nell'ordine alle sue spalle nella gara italiana, risultato che è stato poi riconfermato a livello europeo con un podio tutto italiano.

La vittoria europea di Elettra Signorini non è mai stata in discussione, in testa fin dal primo esercizio, l'atleta colligiana ha saputo superare brillantemente anche i due esercizi alle "boccole" aumentando il vantaggio sulle avversarie, alla fine dei quattro esercizi Elettra ha vinto con il punteggio complessivo di 212,40 seconda Gioia Belloni (206,20) e terza Desireè Cocchi (206,60). Elettra Signorini ha disputato una gara di elevato livello tecnico, dimostrando le sue indiscusse qualità e soprattutto una costanza di risultati che le hanno fatto vincere, per due anni consecutivi, il titolo italiano ed europeo.

Le prime due giornate di gare hanno visto altre 3 vittorie italiane, nella categoria cadetti femminile ha prevalso Alessia Donadelli davanti a due tedesche, nella categoria cadetti maschile podio tricolore con Mirko Schiavoni (oro), Lorenzo di Lauro Bibbiani (argento) e Alessandro Trisciani (bronzo), mentre nella categoria Jeunesse Maschile ancora podio tricolore con Luca Innocenti (oro), Davide Aminchiardi (argento) e Matteo Penasso (bronzo); le quattro vittorie nelle prima quattro gare confermano ancora una volta come l'Italia sia la nazione principe a livello europeo e mondiale.

Gianfranco Minin, il direttore tecnico della Polisportiva Olimpia che l'ha seguita in questa avventura europea ha così commentato: «La vittoria di Elettra è il giusto riconoscimento ad una stagione agonistica 2016-2017 eccellente che fa il pari con quella dello scorso anno. Voglio ricordare quest'anno le vittorie ai campionati italiani FISR di Noemi Perosillo, Matilde Piccini ed Elettra Signorini, gli ottimi piazzamenti di Alessia Mancini, Caterina Castelli e Sofia Lorenzoni e l'ottimo piazzamento ai campionati italiani del Gruppo Dynamo, poi la vittoria al campionato italiano Uisp di Edoardo Poli, il terzo posto di Ilaria Querci ed ancora altri piazzamenti minori. Sono molto soddisfatto di questa annata sportiva, doppiamente contento per Elettra che ha saputo raggiungere una storica doppietta per la società colligiana (titolo italiano ed europeo) segno che i miei insegnamenti sono validi e che l'atleta sta seguendo un percorso di crescita costante e continuo».

«La dirigenza della Polisportiva Olimpia – conclude - saluta con orgoglio la nuova campionessa europea, ringrazia allenatori, atleti e genitori per l'ottima stagione agonistica appena conclusa e, dopo una meritata pausa, dà appuntamento a tutti alla fine agosto per la ripresa delle attività, con importanti novità e nuovi corsi di pattinaggio».

Pubblicato il 30 luglio 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su