Poggibonsi, 16enne di Casole d'Elsa di nuovo beccato a rubare

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Poggibonsi, sono riusciti ad individuare e a denunciare alla Procura per i minori di Firenze un giovane studente, di 16 residente a Casole d’Elsa, già noto alle forze dell’ordine per una lunga serie di reati compiuti, il quale approfittando della momentanea assenza del titolare, penetrava all'interno di un esercizio pubblico in via San Gallo a Poggibonsi, riuscendo ad impossessarsi dell’incasso. L’immediato allarme al 112 permetteva ai Carabinieri di rintracciare il minore a qualche centinaia di metri dal luogo del furto e a recuperare i circa 200 euro precedentemente rubati

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Poggibonsi, sono riusciti ad individuare e a denunciare alla Procura per i minori di Firenze un giovane studente, di 16 residente a Casole d’Elsa,  già noto alle forze dell’ordine per una lunga serie di reati compiuti, il quale approfittando della momentanea assenza del titolare, penetrava all’interno di un esercizio pubblico in via San Gallo a Poggibonsi, riuscendo ad impossessarsi dell’incasso.

L’immediato allarme al 112 permetteva ai Carabinieri di rintracciare il minore a qualche centinaia di metri dal luogo del furto e a recuperare i circa 200 euro precedentemente rubati.

Nell’ultima settimana sono stati diversi i casi di minorenni deferiti all’Autorità Giudiziaria in quanto coinvolti a vario titolo nel compimento di reati contro il patrimonio, legati allo spaccio di sostanze stupefacenti e altro.

Pubblicato il 23 ottobre 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su