Poggibonsi, arrestato spacciatore 26enne. Riforniva un gran numero di clienti in tutta la Val d'Elsa

L’uomo V.M., nato nel 1991 in Albania e residente a Poggibonsi, è stato arrestato la notte scorsa dai Carabinieri della stazione locale, che si sono presentati a casa sua nel cuore della notte. Un’accurata perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire, occultati in una botola all’interno di una camera, 1,8 kg di marijuana e 200 gr di cocaina (800 dosi). L’arrestato aveva la propria piazza di spaccio nei comuni della Val d’Elsa; il numero dei clienti e degli assuntori si attesta su livelli molto importanti

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Questo è il risultato di una complessa indagine effettuata dai Carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Poggibonsi, coordinati dal Maresciallo Paolo Sbraga, nei confronti di alcuni cittadini di origine albanese dimoranti nella città valdelsana.

L’uomo V.M., nato nel 1991 in Albania e residente a Poggibonsi, è stato arrestato la notte scorsa dai Carabinieri della stazione locale, che si sono presentati a casa sua nel cuore della notte. Un’accurata perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire, occultati in una botola all’interno di una camera, 1,8 kg di marijuana e 200 gr di cocaina (800 dosi). L’arrestato aveva la propria piazza di spaccio nei comuni della Val d’Elsa; il numero dei clienti e degli assuntori si attesta su  livelli molto importanti.

Trasversali le categorie degli aquirenti: si va dall’impegato al titolare di avviato eservizio pubblico, dallo studente all’operaio al gestore di wine bar, tutti accomunati dall’uso importante di sostanze stupefacenti e tutti legati a doppio filo con  l’uomo  arrestato, ritenuto “spacciatore” affidabile e sempre ben fornito.

L’uomo è stato infine tradotto presso il carcere di Siena a disposizione della Procura della Repubblica.

Pubblicato il 18 marzo 2017 (modifica il 18 marzo 2017 | 15:43 )

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su