Poggibonsi, beccato a rubare ladro seriale: un 23enne di Colle di Val d'Elsa

All'interno dell'abitazione del ragazzo, i militari hanno rinvenuto decine di quadri, oggetti di dubbia provenienza e altre attrezzature di normale uso (decespugliatori, scuotitori per olive e altro). Gli uomini dell'Arma stanno cercando di rintracciare i legittimi proprietari. In altre parole l’uomo aveva compiuto decine di furti, usando la propria casa come magazzino di stoccaggio, in attesa di “piazzare” la refurtiva a qualche ricettatore

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Ieri notte, alle ore 5.00, il proprietario di un'abitazione di Poggibonsi ha notato, rientrando dal proprio lavoro, un giovane che si aggirava sospetto vicino alla casa e un'automobile con all'interno numerosi utensili, mole elettriche, trapani, motoseghe e molti altri oggetti che gli erano stati sottratti dal proprio capannone. Ha pertanto chiamato subito i Carabinieri, che dopo pochi minuti sono giunti sul luogo del furto e hanno prontamento fermato il ragazzo. D.R., 23 anni residente a Colle di Val d'Elsa, pregiudicato per reati legati allo spaccio di droga e contro il patrimionio, era sottoposto all'obbligo di firma quotidiano presso la stazione CC colligiana.

I militari hanno esteso la perquisizione anche alla sua abitazione, rinvenendo al suo interno decine di quadri, oggetti di dubbia provenienza e altre attrezzature di normale uso (decespugliatori, scuotitori per olive e altro). Gli uomini dell'Arma stanno cercando di rintracciare i legittimi proprietari. In altre parole l’uomo aveva compiuto decine di furti, usando la propria casa come magazzino di stoccaggio, in attesa di “piazzare” la refurtiva a qualche ricettatore.  

Pubblicato il 3 gennaio 2018 (modifica il 3 gennaio 2018 | 14:52 )

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su