Poggibonsi, continua la battaglia per salvare i cedri di Piazza Mazzini

Oltre mille firme raccolte e la richiesta di un incontro con l'Amministrazione per rivedere il progetto di riqualificazione di Piazza Mazzini a Poggibonsi. Il Comitato che si è spontaneamente creato non si arrende e oggi, sabato 9 dicembre, è con il suo banchetto in Via Pertini, "al Taglio" per raccogliere nuove adesioni e per dare, a chiunque lo voglia, la possibilità di sottoscrivere l'esposto che presenterà. «Abbiamo dimostrato - fa sapere con una nota stampa - che gli alberi sono in buono stato di salute e non presentano criticità, lo stesso giudizio arriva dalle ultime rilevazioni fatte dai tecnici incaricati dal Comune»

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Oltre mille firme raccolte e la richiesta di un incontro con l'Amministrazione per rivedere il progetto di riqualificazione di Piazza Mazzini a Poggibonsi. Il Comitato che si è spontaneamente creato non si arrende e oggi, sabato 9 dicembre, è con il suo banchetto in Via Pertini, "al Taglio" per raccogliere nuove adesioni e per dare, a chiunque lo voglia, la possibilità di sottoscrivere l'esposto che presenterà. «Abbiamo dimostrato - fa sapere con una nota stampa - che gli alberi sono in buono stato di salute e non presentano criticità, lo stesso giudizio arriva dalle ultime rilevazioni fatte dai tecnici incaricati dal Comune. La perizia del Dott. Forestale Capecchi Gianluca protocollata al n. 24813 del 07/08/2017 (applicata proprio in questi giorni con il taglio di alcune alberature considerate pericolose) conferma quella redatta dal Dott. agronomo Zangari su richiesta del Comitato. Abbiamo riportato studi e pareri di esperti che giudicano folle il progetto e le nuove alberature previste. Ricordiamo che alcune saranno potenzialmente allergeniche e che avranno uno scarso potere di abbattimento delle polveri sottili. Per almeno 10/15 anni avremo una "desertificazione" della piazza. Speravamo davvero in un confronto ma ci vediamo costretti ad agire tramite un nuovo esposto alla Procura della Repubblica dopo quello già fatto da un noto professionista poggibonsese. Gli alberi saranno abbattuti perché intralciano il "loro" disegno, un'Amministrazione intelligente avrebbe fatto un progetto su misura nel rispetto delle alberature sane e quasi centenarie (ma ancora giovani) esistenti». 

«Chiunque abbia a cuore la memoria storica e la salvaguardia ambientale della piazza - conclude - è invitato a partecipare. Per ulteriori informazioni, adesioni e supporto è possibile contattare il comitato alla mail comitatopiazza.poggibonsi@gmail.com o tramite la pagina FB Comitato Piazza Mazzini Poggibonsi».

Pubblicato il 9 dicembre 2017 (modifica il 9 dicembre 2017 | 15:38 )

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su