Poggibonsi, il morbo di Alzheimer al centro di una giornata di sensibilizzazione

I lavori inizieranno con i saluti di David Bussagli, sindaco di Poggibonsi e presidente della FTSA, di Andrea Dilillo, direttore della FTSA e di Luca Vigni, Direttore Società della Salute Zona Alta Val d'Elsa. Seguirà “L'impegno Coop per la ricerca sul morbo di Alzheimer” con Luciano Rossetti, direttore organizzazione soci Unicoop Firenze, con Alessandra Mocali, vicepresidente AIRAlhz, e con le ricercatrici Manuela Leri e Irene Piaceri

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Con il titolo “Riempi le pagine vuote” è in programma una importante giornata di approfondimento dedicata al morbo di Alzheimer nell’Altavaldelsa. L'iniziativa è promossa dalla sezione soci Coop di Poggibonsi Unicoop Firenze con il patrocinio del Comune e della Fondazione Territori Sociali Altavaldelsa e con la partecipazione della Società della Salute Altavaldelsa e dell’Associazione Nazionale per la ricerca sull'Alzheimer. Si svolgerà domani, mercoledì 14 dicembre a partire dalle 16.00 presso il teatro Politeama.

Sarà un pomeriggio dedicato alla malattia e al suo studio, con l’intervento di varie figure professionali che tratteranno il tema dell’Alzheimer e dei servizi presenti sul territorio. A Poggibonsi dal 2007 è presente, all’interno della residenza sanitaria assistenziale, il nucleo Alzheimer che con dieci posti letto ospita anziani dell’Altavaldelsa affetti da problemi cognitivi comportamentali riconducibili al morbo di Alzheimer.

I lavori inizieranno con i saluti di David Bussagli, sindaco di Poggibonsi e presidente della FTSA, di Andrea Dilillo, direttore della FTSA e di Luca Vigni, Direttore Società della Salute Zona Alta Val d'Elsa. Seguirà “L'impegno Coop per la ricerca sul morbo di Alzheimer” con Luciano Rossetti, direttore organizzazione soci Unicoop Firenze, con Alessandra Mocali, vicepresidente AIRAlhz, e con le ricercatrici Manuela Leri e Irene Piaceri. Successivamente parleranno de “La realtà del territorio” Romina Mora, direttrice servizi residenziali e semiresidenziali FTSA, Carlo Bandinelli, geriatra, Piergiovanni Bellini, geriatra AIMA Siena.

Al termine del seminario gadget a tutti i partecipanti offerto da Unicoop Firenze.

Pubblicato il 13 dicembre 2016

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su