Prosegue l'ondata di maltempo: codice arancio per vento in tutta la Toscana

La Sala operativa della protezione civile regionale ha emesso un codice arancione per vento forte con validità dalla mezzanotte di oggi, martedì 20 marzo, fino alle 17 di domani, mercoledì 21 marzo, per tutta la Toscana. Inoltre è stato emesso un codice giallo per neve dalle ore 20 di stasera fino alle ore 6 di domani mattina che però riguarderà tutta la zona orientale della regione, dall'Appennino tosco-emiliano e Alto Mugello fino al grossetano

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Una perturbazione in arrivo sull'Italia centrale interesserà in parte anche la Toscana. Al suo seguito è previsto l'ingresso di forti venti di Grecale. Per questo la Sala operativa della protezione civile regionale ha emesso un codice arancione per vento forte con validità dalla mezzanotte di oggi, martedì 20 marzo, fino alle 17 di domani, mercoledì 21 marzo, per tutta la Toscana. Inoltre è stato emesso un codice giallo per neve dalle ore 20 di stasera fino alle ore 6 di domani mattina che però riguarderà tutta la zona orientale della regione, dall'Appennino tosco-emiliano e Alto Mugello fino al grossetano.

Vediamo nel dettaglio la situazione prevista.

Vento. Per la serata di oggi, martedì, e per gran parte della giornata di domani, previsto vento forte di Grecale su tutta la regione. Previste raffiche fino a 70km/h

Neve. Dalla sera di oggi e fino alle prime ore del mattino di domani, possibili nevicate sulle colline senesi e grossetane senza accumuli al di sotto dei 400-500 metri, con accumuli non significativi fra i 500 e i 600 metri e poco abbondanti oltre i 600 metri. Sull'Appennino aretino e fiorentino possibili accumuli fino a poco abbondanti oltre i 400 metri (fino al fondovalle sull'Alto Mugello).

Per informazioni più dettagliate e per le norme di comportamento da tenere, in particolare in caso di forte vento, consultare la pagina www.regione.toscana.it/allertameteo.

Pubblicato il 20 marzo 2018 (modifica il 20 marzo 2018 | 13:58 )

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su