Sport, musica e solidarietà: il prossimo weekend è “Basket Battle”

Dopo una grande attesa, torna finalmente il torneo di basket 3vs3 che ha fatto parlare di sé in tutta la provincia di Siena. "Basket Battle 2017" è un mix di musica, sport e solidarietà

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Dopo una grande attesa, torna finalmente il torneo di basket 3vs3 che ha fatto parlare di sé in tutta la provincia di Siena. "Basket Battle 2017" è un mix di musica, sport e solidarietà. Ancora una volta, e per il terzo anno consecutivo delle sei edizioni, la cornice della manifestazione è Piazza Fratelli Rosselli a Poggibonsi. L'appuntamento è giovedì 29 e venerdì 30 giugno per le fasi eliminatorie; sabato 1 luglio per la finale, che incoronoerà i vincitori delle varie categorie. 

Il programma prevede, a partire dalle ore 17.30, tante conferme e grandi novità. Tornano a sfidarsi, per esempio, anche i bambini in un torneo parallelo a loro dedicato. Verrà dato spazio alla storia incredibile di Giuseppe Gulotta, che, dopo aver scontato ingiustamente 22 anni di carcere, proverà a trasmettere al pubblico le sue emozioni e a dare voce alla sua nuova fondazione. Ma le sorprese non finiscono qui, a detta degli organizzatori, e verranno svelate nel corso manifestazione. Come ogni anno si rafforza la collaborazione e la parallela raccolta fondi per Anffas Altavaldelsa, grazie anche al nuovo main sponsor "Caprazucca". Non mancherà la tradizionale lotteria, con tanti premi messi in palio dai vari commercianti della Valdelsa. 

Si preannuncia dunque più che mai una sesta edizione ricca di appuntamenti sia sportivi che sociali, come ormai da anni ci hanno abituato gli organizzatori. L'evento è organizzato dai ragazzi delle società sportive Colle Basket e Poggibonsi Basket, che anno dopo anno sono riusciti a crescere sempre di più grazie all'aiuto di volontari e delle istituzioni del territorio.

Pubblicato il 26 giugno 2017 (modifica il 26 giugno 2017 | 19:25 )

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su