Subbuteo, Castelfiorentino promosso in serie A

«Siamo orgogliosi – osserva il Sindaco, Alessio Falorni – di questa splendida promozione in serie A ottenuta dal Subbuteo Club Castelfiorentino, che nel giro di pochi anni ha dimostrato di essere una squadra competitiva e di potersi confrontare con avversari di valore senza mostrare alcun timore reverenziale. Hanno giocato alla grande, con grinta e tanto entusiasmo, senza mai mollare. Di ciò siamo grati, perché hanno fatto un piccolo-grande regalo a tutta Castelfiorentino»

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Era tornata in auge a Castelfiorentino da pochi anni, grazie a una decina di vecchi appassionati. Ma ora sta diventando una cosa da prendere maledettamente sul serio. E’ la passione per il Subbuteo, “calcio da tavolo” in miniatura giocato con la punta delle dita, che da semplice passatempo serale sta assumendo a Castelfiorentino le caratteristiche di un vero e proprio sport, ormai disputato ai massimi livelli. Se ne è avuta una conferma recente a Livorno, dove il 1 ottobre si è svolto il Campionato Regionale (100 giocatori, in rappresentanza di 17 squadre tra serie A e serie B), a cui il Subbuteo Club Castelfiorentino ha preso parte alle gare di B grazie al brillante accesso ottenuto lo scorso anno nelle semifinali categoria cadetti.

Al Campionato Regionale di Livorno, infatti, il SC Castelfiorentino ha superato sé stesso: e nella partita-spareggio valida per la promozione in serie A, ha spazzato via un temibile avversario come il North Florence grazie ai gol decisivi (quasi in “zona cesarini”) di Ali Nasri e Simone Squarzolo, che hanno decretato un secco 2-0 a favore dei gialloblu.

Il confronto play off con il North Florence è stato disputato su 4 partite: in un torneo a squadre, infatti, ogni squadra schiera 4 giocatori che ne sfidano altrettanti di quella avversaria. Ogni vittoria ottenuta da un giocatore vale, nel computo totale, come un gol per la squadra. In base alla classifica, al North Florence sarebbe stato sufficiente anche un pareggio. Ma il SC Castelfiorentino è partito subito alla grande, con il vantaggio di Ali Nasri e il successo del capitano e allenatore Giuseppe Zaccardo (1-0). Poi c’è stato il ritorno del North Florence, guidato dall’esperto Pecchioli, che ha riportato temporaneamente la situazione in perfetta parità. Ma gli ultimi minuti del match sono stati tutti dei gialloblu, grazie ad Ali Nasri e Simone Squarzolo (rispettivamente 2-1 su Beducci, e gol pareggio di Squarzolo contro il forte Pecchioli) che hanno portato a casa la vittoria del SC Castelfiorentino contro i “cugini” fiorentini (2-0), e l’accesso alla serie A.

Queste le partite disputate nello spareggio contro il North Florence: Nasri (SC Castelfiorentino) - Beducci (North Florence): 2-1; Zaccardo (SC Castelfiorentino) – Monti (North Florence): 1–0; Dragoni (SC Castelfiorentino) – Favaloro (North Florence): 0-0; Squarzolo (SC Castelfiorentino) – Pecchioli (North Florence): 1-1.

«Siamo orgogliosi – osserva il Sindaco, Alessio Falorni – di questa splendida promozione in serie A ottenuta dal Subbuteo Club Castelfiorentino, che nel giro di pochi anni ha dimostrato di essere una squadra competitiva e di potersi confrontare con avversari di valore senza mostrare alcun timore reverenziale. Hanno giocato alla grande, con grinta e tanto entusiasmo, senza mai mollare. Di ciò siamo grati, perché hanno fatto un piccolo-grande regalo a tutta Castelfiorentino».

Questi i giocatori del Subbuteo Club Castelfiorentino: Giuseppe Zaccardo (allenatore e capitano), Simone Squarzolo, Ali Nasrì, Fabio Pasquini (vice-presidente del club), Nicola Dragoni (presidente del Club), Vincenzo Santaniello.

Nel campionato italiano, il SC Castelfiorentino milita attualmente in serie C.

Si ricorda che il Subbuteo Club Castelfiorentino si riunisce per gli allenamenti ogni mercoledì sera (ore 21.00) al Circolo Arci di Varna. Tutti i cittadini possono partecipare.

Pubblicato il 3 novembre 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su