Torna a San Gimignano "Varie ed Eventuali", la rassegna dedicata ai libri e alla lettura

Torna "Varie ed eventuali", la rassegna del Comune di San Gimignano in programma dal 4 al 27 maggio dedicata ai libri e alla lettura, che sarà inaugurata con la presentazione degli atti del convegno sulle ricerche e gli studi che amici, colleghi e ricercatori hanno dedicato al ricordo di Giuliano de Marinis, apprezzato archeologo e studioso dell'Antichità scomparso nel 2012. Tra le altre iniziative in programma ci sono: letture e laboratori per bambini; un'anteprima di Nottilucente; una collaborazione con il Mercatale della Valdelsa; poesia e musica nella Chiesa di San Lorenzo al Ponte

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Torna "Varie ed eventuali", la rassegna del Comune di San Gimignano in programma dal 4 al 27 maggio dedicata ai libri e alla lettura, che sarà inaugurata con la presentazione degli atti del convegno sulle ricerche e gli studi che amici, colleghi e ricercatori hanno dedicato al ricordo di Giuliano de Marinis, apprezzato archeologo e studioso dell'Antichità scomparso nel 2012. Tra le altre iniziative in programma ci sono: letture e laboratori per bambini; un'anteprima di Nottilucente; una collaborazione con il Mercatale della Valdelsa; poesia e musica nella Chiesa di San Lorenzo al Ponte.

Il primo incontro in calendario, dunque, è fissato per giovedì 4 maggio alle ore 18 nella Biblioteca Comunale, dove Andrea Zifferero, professore di Etruscologia ed Antichità Italiche dell'Università degli Studi di Siena, presenterà il volume a cura di Giacomo Baldini e Pierluigi Giroldini "Dalla Valdelsa al Conero. Ricerche di archeologia e topografia storica in ricordo di Giuliano de Marinis" (All'Insegna del Giglio, Firenze, 2016). Oltre ai curatori interverranno Anna Di Bene, Soprintendente SABAP per le province di Siena, Grosseto e Arezzo e Fabio Dei, Presidente della Società Storica della Valdelsa. Iniziativa realizzata in collaborazione con Associazione Archeologica Sangimignanese e Fondazione Musei Senesi.
 
"Varie ed eventuali" proseguirà Sabato 6 Maggio alle 16:30 presso il Centro di Quartiere di Badia a Elmi dove il pedagogista Maurizio Monte, in arte Mago Mamò, proporrà una narrazione animata del testo di Marco Lisi "La grande guerra tra le taccole e i piccioni per la conquista delle torri di San Gimignano". Maurizio Monte, inoltre, concluderà la rassegna Sabato 27 Maggio alle 10 presso la Biblioteca Comunale con un'altra iniziativa per bambini: la lettura di "Re Artù, Ginevra e Lancillotto. Una storia d'amore e di guerre" di Beatrice Masini e Octavia Monaco (Edizioni ARKA, Milano 2005). Si tratta dell'ultimo incontro del progetto "Libri Liberi" a cura di A.p.s. Gentilgesto, esercizi d'arte quotidiana, nell'ambito della rassegna del Comune di San Gimignano "Un paese per giovani 2016/2017".
 
Giovedì 11 Maggio alle 19 nella cornice della Chiesa di San Lorenzo al Ponte, Caterina Trombetti, poetessa, e Antonella Natangelo, arpista e compositrice, autrici del libro "CONSONANZE - la Poesia incontra l’Arpa" (Betti Editrice, Siena, 2016), presenteranno dal vivo la loro opera poetico-musicale. Domenica 14 Maggio alle 15:30 in Piazza Duomo, nell'ambito del consueto appuntamento della seconda domenica del mese Mercatale della Valdelsa, Giulia Scarpaleggia, food writer e food photographer, presenterà il suo ultimo libro "La cucina dei mercati in Toscana" (Guido Tommasi Editore-Datanova, 2017). Sabato 20 Maggio alle 17:00 è previsto un altro incontro in Biblioteca dedicato ai bambini e alla letteratura per l'infanzia. Alessandro Riccioni, infatti, presenterà "Il Vento" (Edizioni Il leone verde, Torino, 2016). L'autore è tra gli ospiti della prossima edizione di Nottilucente, il festival che dal pomeriggio all'alba del prossimo 24 giugno attraverserà le vie e le piazze del centro storico della città. Con "Varie ed eventuali" il Comune di San Gimignano aderisce a Il Maggio dei Libri, la campagna nazionale di promozione della lettura organizzata dal Cepell (Centro per il libro e la lettura).

Pubblicato il 29 aprile 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su