Trasferirsi in Florida: un posto dove è sempre estate

Sembra di stare ai Caraibi per via degli scorci naturali, solo che qui si trovano tutte le caratteristiche migliori degli USA: lavoro, meritocrazia, città ed edifici all'avanguardia, possibilità di scoprire mille culture diverse. Anche per gli italiani, la Florida rappresenta un’opportunità da cogliere al volo: se siete giovani, avete tutto il mondo e tutto il tempo davanti. Ciò significa che concedere una chance alla Florida è sempre un ottimo modo per partire con questa vostra voglia di cambiare vita. Ma come e perché trasferirvi in Florida? Ecco tutte le risposte che andate cercando

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Negli Stati Uniti d’America è frequente che i medici consiglino agli anziani di trasferirsi in Florida: quella che potrebbe sembrare una barzelletta o un luogo comune, è invece una realtà. Perché? Perché in Florida è estate tutto l’anno. E questo non fa bene solo ai reumatismi e alle ossa di chi è avanti con gli anni. Ma anche ai giovani, soprattutto a coloro che amano spiagge, bellezza e divertimento notturno. Posti come Miami Beach, infatti, sono autentici paradisi scesi in terra. Sembra di stare ai Caraibi per via degli scorci naturali, solo che qui si trovano tutte le caratteristiche migliori degli USA: lavoro, meritocrazia, città ed edifici all’avanguardia, possibilità di scoprire mille culture diverse. Anche per gli italiani, la Florida rappresenta un’opportunità da cogliere al volo: se siete giovani, avete tutto il mondo e tutto il tempo davanti. Ciò significa che concedere una chance alla Florida è sempre un ottimo modo per partire con questa vostra voglia di cambiare vita. Ma come e perché trasferirvi in Florida? Ecco tutte le risposte che andate cercando.

Cambio vita: perché trasferirsi in Florida?

Una vita tagliata su misura per studenti e per lavoratori. La Florida rappresenta una meta perfetta sia per i giovani che vorrebbero provare un’esperienza di studio nei college, sia per i laureati che cercano lavoro. I campus sono all’avanguardia, i corsi e i contesti perfetti per favorire una crescita professionale e personale dello studente. La presenza di differenti culture completa questo quadro così attraente per i giovani. Ma le motivazioni alla base di un trasferimento in Florida proseguono: questo è lo “Stato del Sole”, dato che è estate tutto l’anno e il sole non va mai in pausa. Le spiagge sono pazzesche, e la cultura latina qui è molto viva. Culturalmente e gastronomicamente parlando, poi, questo stato è uno scrigno da scoprire. E non dimenticatevi mai che siete negli Stati Uniti d’America: la patria del lavoro, della professionalità e della meritocrazia. Vivere in Florida, dunque, consente di espandere le proprie prospettive e la propria mentalità. E di farlo divertendosi come non mai.

Come trasferirsi in Florida: consigli utili

Intanto il trasferimento: visto che parliamo di un paese molto lontano, è meglio affidarsi ad agenzie specializzate come Blissmoving, che effettuano traslochi anche negli Stati Uniti. Infatti ci sono numerose difficoltà nel trasportare le proprie cose oltre oceano, a partire da visti e documenti. Come secondo passo, bisogna scegliere la zona presso cui andare a vivere: il Panhandle è la costa, mentre la Florida del Sud è perfetta per gli amanti delle zone metropolitane. E le case? Spesso quelle sfitte lo sono da mesi, quindi controllate sempre che sia tutto a posto. E che non sia presente la muffa. Inoltre, gli agenti immobiliari qui non chiedono commissioni: dunque sono una opzione perfetta per trovare velocemente un appartamento. Se poi avete problemi con l’inglese, in Florida potreste cavarvela con lo spagnolo: praticamente la seconda lingua ufficiale, più vicina all’italiano e dunque più facile da apprendere. Infine, fate sempre grande attenzione quando richiedete un visto: la tipologia F1 Visa è quella da richiedere se siete degli studenti. L’iter è comunque abbastanza lungo, quindi non fatelo all’ultimo minuto.

Pubblicato il 7 novembre 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su