Un concerto per Casole, una serata di canto lirico per la salvaguardia del territorio

«Sarà l'occasione - fa sapere il Comune - per condividere un progetto di futuro che, per il territorio di Casole, non potrà che essere deciso da coloro che ci vivono e ci lavorano»

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Oggi, lunedì 31 luglio, si terrà a Casole d'Elsa "Un concerto per Casole". L'evento, promosso dall'Amministrazione, è il primo di una serie di iniziative mirate alla raccolta fondi da destinare all'adeguamento della strumentazione urbanistica al Piano Paesaggistico Regionale e alle attuali procedure di salvaguardia del paesaggio. Alle ore 21.00, nella splendida cornice di Piazza della Libertà, si esibiranno il baritono Paolo Ciaravelli, il tenore Iacopo Pesiri e le soprano Cristina Ferri, Valentina Sacconte, Laura Scapecchi e Camilla Molla Monsty, diretti dal Maestro Simone Marziali. Ingresso: 10 euro

«Sarà l'occasione - fa sapere il Comune - per condividere un progetto di futuro che, per il territorio di Casole, non potrà che essere deciso da coloro che ci vivono e ci lavorano. E' oggi sempre più evidente che una corretta gestione del territorio è l'elemento centrale per una sana economia basata sulla valorizzazione delle attività agricole e di quelle turistiche in una visione del futuro che non prevede, per Casole e il suo territorio, scempi come quelli che deriverebbero da progetti di sfruttamento della geotermia previsti dai programmi della Magma Energy Italia (Leggi in proposito: Geotermia a Casole d'Elsa, archiviata l'accusa al sindaco Pii per abuso d'ufficio). Ambiente, paesaggio, agricoltura, turismo e cultura sono il nostro futuro».

 

Pubblicato il 31 luglio 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su