Una nuova palestra per la Ginnastica Artistica in Valdelsa

«La gestione della struttura - fa sapere l'Upp - sarà curata da personale con competenze tecniche e con specifiche certificazioni che andranno a svolgere promozione all'attività motoria e sportiva, valorizzando il bambino nell'integrazione delle sue componenti emotive, cognitive e corporee. Le attività che si intendono realizzare presso la struttura saranno diverse e orientate all'attività motoria e sportiva, ma prevalentemente attività di ginnastica artistica per bambine e bambini dai 3/4 anni in poi»

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Il 16 dicembre verrà inaugurata una palestra dedicata alla ginnastica artistica, l'unica attrezzata e adibita alla ginnastica in tutta la Valdelsa. A farlo sapere è l'Unione Polisportiva Poggibonsese che negli ultimi anni ha avuto un notevole incremento di bambini/e iscritti e risultati ottenuti dal settore ginnastica artistica. Oggi sono infatti ben 165 gli atleti che si dedicano a questo sport. I corsi sono suddivisi in gruppi in base ad età e capacità in modo da preparare nel miglior modo i/le bambini/e per le varie competizioni ed esibizioni che vengono svolte durante l’anno sportivo.

«La gestione della struttura - fa sapere l'Upp - sarà curata da personale con competenze tecniche e con specifiche certificazioni che andranno a svolgere promozione all’attività motoria e sportiva, valorizzando il bambino nell’integrazione delle sue componenti emotive, cognitive e corporee. Le attività che si intendono realizzare presso la struttura saranno diverse e orientate all’attività motoria e sportiva, ma prevalentemente attività di ginnastica artistica per bambine e bambini dai 3/4 anni in poi. L’idea sarà anche quella di attivare un corso di ginnastica acrobatica per le bambine più grandi che hanno ancora voglia di mettersi alla prova e di divertirsi in palestra».

«Questa tensostruttura è davvero un nuovo viaggio che sta per inziare - aggiunge -. Un ringraziamento va al Comune di Poggibonsi per la concessione in diritto di superficie del terreno su cui è stata edificata e un maggior ringraziamento a tutti coloro che hanno permesso la realizzazione di questo sogno, compresa la presidenza, il consiglio direttivo e quei genitori che, con grande passione, si operano costantemente per organizzare gli eventi. Una nota particolare a tutte le istruttrici che con la loro passione e capacità hanno fatto si che la società prendesse tale decisione».

«Crediamo veramente - conclude la nota stampa - di poter coinvolgere più bambine possibili in questo nostro progetto, crediamo che oltre ad essere una palestra di allenamento possa diventare un nuovo punto di raccolta dove poter crescere, vivere lo sport in maniera sana e positiva, poter trovare amicizia e la possibilità di condividere sorrisi ed esperienze. E’ molto importante poter dare la possibilità di far crescere una passione, condividerla con altri e affidarci ad una società che crede nei valori dello sport, nell’educazione e nel benessere dei bambini».

Pubblicato il 5 dicembre 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su