Vacanze a Settembre: alcune mete dove è ancora estate

In molti credono che fare una vacanza a settembre sia più che altro un ripiego. Ed invece è un’ottima soluzione per godere di un periodo che, climaticamente, somiglia ancora tanto all’estate. Non a caso le vacanze settembrine vengono definite come “intelligenti”: anche per via del costo, minore rispetto ai mesi estivi. Ed il motivo è appunto dovuto ad un clima ancora mite, addirittura estivo in alcune mete italiane e mondiali

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

In molti credono che fare una vacanza a settembre sia più che altro un ripiego. Ed invece è un’ottima soluzione per godere di un periodo che, climaticamente, somiglia ancora tanto all’estate. Non a caso le vacanze settembrine vengono definite come “intelligenti”: anche per via del costo, minore rispetto ai mesi estivi. Ed il motivo è appunto dovuto ad un clima ancora mite, addirittura estivo in alcune mete italiane e mondiali. Ma quali sono le località che ancora oggi consentono di godere di tutti i vantaggi di una vacanza estiva? Oggi vedremo quali sono questi luoghi, e perché sono così speciali a settembre.

L’isola di Lampedusa

Non serve migrare all’estero per potersi godere una vacanza a settembre ricca di mare, di sole e di relax. Questo perché lo Stivale ospita perle del calibro di Lampedusa: un’isola amatissima non solo dai turisti di tutto il mondo, ma anche dagli italiani. Lampedusa è infatti la meta per definizione ad inizio autunno: il clima è quello tipicamente siciliano, dunque il caldo spesso si protrae fino ad ottobre inoltrato. Inoltre, nonostante la posizione geografica più prossima all’Africa che all’Europa, oggi è comunque facilmente raggiungibile grazie a numerosi voli che compagnie come Mistral Air hanno attivato appositamente per Lampedusa. Ma cosa vedere in questa fantastica isola? Le sue calette che hanno fatto storia innanzitutto, come Uccello e Pisana. Ma anche la spiaggia di Mare Morto, famosa per la quiete surreale che la pervade a settembre. Inoltre, per le famiglie si consiglia una visita a Porto N’Tone: la pace fatta spiaggia. Da sottolineare anche la presenza di alcune attività favolose, come le gite in barca e le immersioni subacquee. Infine, impossibile perdersi l’Isola dei Conigli.

Visitare Malta a settembre

In pieno agosto Malta è un autentico caos, soprattutto perché parliamo di una meta turistica prettamente giovanile. Ma a settembre le cose cambiano: cominciano le scuole e l’isola si trasforma in un luogo pacifico e votato al relax. Ed è in questo momento che emergono le bellezze particolari di Malta: la sua creatività artistica, la natura ed un patrimonio culturale con pochi eguali al mondo. Basti ad esempio pensare alla cittadella di La Valletta, famosa per ospitare alcune delle opere più belle del Caravaggio. Oppure il Templio di Hal Saflieni, nascosto nella roccia e risalente alla Preistoria. Per gli amanti della natura, ecco la Grotta di Calipso: un luogo a dir poco magico. Infine, non resteranno delusi gli amanti del mare: Malta ospita anche tantissime spiagge.

La Spagna dopo il turismo estivo

Andare in Spagna in estate significa calarsi in un mondo caotico, fatto di giovani e di botellón. Ma anche in questo caso settembre porta più di una novità: il turismo estivo praticamente scompare, lasciando spazio alla vera Spagna. Quella fatta di tradizioni, di feste, di folklore e di natura incontaminata. E poi in Spagna è sempre estate, anche a settembre: il clima è stupendo, caldo e rilassante. Cosa visitare in Spagna a settembre? Innanzitutto la spiaggia di Barcelloneta, ma anche il parco nazionale di Doñana ed il Castello della Duquesa. Per chi ricerca la natura, invece, la meta obbligatoria è Almeria.

Pubblicato il 28 settembre 2017

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su