Via della Rocca a Poggibonsi, progetto esecutivo pronto. Si va verso la gara

Progetto esecutivo pronto per la riqualificazione di via della Rocca e di una parte di via Montorsoli a Poggibonsi che saranno presto sistemate. Si è concluso con l’approvazione della Giunta valdelsana (ieri 29 novembre) l’iter progettuale per l’intervento di riqualificazione che interesserà via della Rocca e la parte di via Montorsoli fino a via Curiel

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Progetto esecutivo pronto per la riqualificazione di via della Rocca e di una parte di via Montorsoli a Poggibonsi che saranno presto sistemate. Si è concluso con l’approvazione della Giunta valdelsana (ieri 29 novembre) l’iter progettuale per l’intervento di riqualificazione che interesserà via della Rocca e la parte di via Montorsoli fino a via Curiel. Un intervento già inserito nel piano delle Opere 2016 per circa 350mila euro e che rientra all’interno del Progetto di Innovazione Urbana Città+Città.

«Proseguiamo nel nostro impegno per la sistemazione di strade e spazi del territorio – dice Silvano Becattelli, Vicesindaco e assessore a Lavori Pubblici e Manutenzioni – In questo caso parliamo del nostro centro storico che è stato oggetto negli anni di importanti interventi di riqualificazione». Interventi che hanno interessato via della Repubblica ma anche Piazza Nagy, Piazza Rosselli, via Veneto, Piazza Savonarola, Piazza San Lorenzo, Via Riesci e altri vicoli.

L’intervento su via della Rocca e parte di via Montorsoli fino a via Curiel porterà al rifacimento del piano viabile e di tutto quanto lo caratterizza, con la ripavimentazione in pietra e con il rifacimento della pubblica illuminazione e degli altri sottoservizi. Le strade saranno dunque completamente risistemate con interventi strutturali.

«Si tratta di un primo stralcio di interventi sulle strade del centro – dice Becattelli – che sarà seguito da altre due fasi, sempre ricomprese nell’ambito del PIU». Il lavoro sulla coprogettazione in materia di PIU prosegue infatti sulla base di gradualità legate alle risorse accordate e ai parametri da rispettare. In tal senso rifacimento di via della Rocca e di parte di via Montorsoli rientra nella fase zero degli interventi PIU, ovvero lavori pronti a partire o già in corso e in fase finale (come l’intervento di efficientamento energetico della scuola di via Sangallo). La prossima fase del PIU comprenderà invece interventi che prenderanno il via non appena terminata la coprogettazione, coperti da finanziamenti già accordati. Fanno parte di questa prima fase una ulteriore tranche di lavori di recupero sulle strade del centro, la riconversione dell’edificio di piazza XVIII luglio in chiave sociale, la riqualificazione di piazza Mazzini. “Tutti progetti – dice Becattelli – su cui stiamo lavorando e che saranno protagonisti nel prossimo anno».

Il percorso di recupero di strade del centro proseguirà con il completamento di via Montorsoli e la riqualificazione di piazza Frilli, vicolo Ciaspini, vicolo delle Chiavi, vicolo Fracassini. Lavori che saranno realizzati in base all’avanzamento del PIU. Intanto si parte con via della Rocca. Approvato il progetto esecutivo, l’intervento sarà messo in gara per trasformarsi in cantiere all’inizio del 2017.

Pubblicato il 30 novembre 2016

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Torna su