''100 euro di multa il prezzo della nostra salute?'', lo sfogo dell'infermiera simbolo della lotta al Covid

La giovane operatrice sanitaria: ''Mi auguro che i danni alla nostra serenità psicofisica perduta, un giorno, tornino indietro 100 volte tanto''

 MARTINA BENEDETTI
  • Condividi questo articolo:
  • j

"100€ , il prezzo della nostra salute. Delle nostre vite. Dei sacrifici che facciamo da due anni, sopratutto noi operatori sanitari (unici, tra l’altro, per cui vige un vero obbligo vaccinale.) Per l’ennesima volta saremo noi frontliners a pulire tutto il fango derivante dall’assenza di decisioni forti e coraggiose. Scelte assurde che ricadranno sulle nostre schiene già gravate da due anni di fatica. Tranquilli ! Vi faremo tornare a ballare l’estate, a far “girare l’economia”, a bearvi di riconoscimenti per il lavoro da noi svolto. Definirlo “lavoro” è ogni giorno sempre più difficile perché è una situazione che ingloba la vita. Mi auguro che i danni alla nostra serenità psicofisica perduta, un giorno, tornino indietro 100 volte tanto".

E' lo sfogo di Martina Benendetti, 29 anni, infermiera dell'ospedale di Marina di Massa. Era diventata nota nel marzo del 2020 per un post fatto su Instagram in cui appariva segnata in volto dalla mascherina.

 

Potrebbe interessarti anche: Scuola, dagli psicologi toscani appello a riaprire ed evitare la dad 

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 7 gennaio 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su