Diba '70 shop San Gimignano

''Giù le mani dai bambini'', anche a Poggibonsi manifestazione no green pass

L'incontro è fissato per il pomeriggio di domenica 12 dicembre in piazza Berlinguer

 POGGIBONSI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Il Coordinamento Siena No Green Pass - 15 Ottobre ha organizzato una manifestazione a Poggibonsi per domenica 12 dicembre, alle ore 16, in piazza Enrico Berlinguer.

"Ancora una volta i cittadini vengono chiamati a difendere i propri diritti e le libertà costituzionali, ormai da diversi mesi calpestati e ignorati dal Governo, in nome di una “emergenza sanitaria” che di giorno in giorno diventa più discutibile - scrive in una nota il gruppo che ha organizzato l'incontro - i legittimi dubbi che molti di noi si pongono sulla gestione della pandemia vengono messi a tacere etichettandoci con l’odiosa espressione di NO-VAX. Con il DL n.172 del 26/11 sono state introdotte ulteriori vessazioni per i cittadini che rifiutano di offrirsi come cavie: il super green pass impedisce di partecipare alla vita sociale. Intere categorie di lavoratori (sanitari, insegnanti e forze dell’ordine) vengono private del diritto al lavoro a meno che non si pieghino al ricatto della “punturina”.

"Nessuno, però, risponde ai cittadini che hanno avuto fiducia in questo governo e si sono sottoposti alle terapie geniche sperimentali tanto propagandate, rimanendo poi vittime di effetti collaterali la cui correlazione con i sieri viene ostinatamente negata. Perché il governo continua a nascondere l’esistenza e l’efficacia di terapie che, utilizzate tempestivamente, possono salvare dall’ospedalizzazione in caso di contagio da COVID?".

"Negli ultimi giorni è stata annunciata l’autorizzazione dei sieri sperimentali sui bambini dai 5 agli 11 anni, ancora una volta rassicurando i genitori sulla sicurezza e l’efficacia.Ma quale sicurezza? La Pfizer stessa ha comunicato che, per avere l’esito degli studi sulle pericarditi e miocarditi indotte dai sieri, ci vorranno almeno CINQUE ANNI. E inoltre quale efficacia? I sieri non impediscono il contagio e i bambini non sviluppano forme gravi: a che serve sottoporli ad un rischio ignoto? - termina il comunicato stampa - proprio per questo, il coordinamento ha deciso di intitolare la manifestazione “GIU’ LE MANI DAI BAMBINI”, per gridare forte contro il rischio di una strage degli innocenti. Durante la manifestazione sono previsti gli interventi di Sonia Savioli (saggista e attivista), Alessandra Scarcelli (insegnante), Elisabetta Menchetti (mamma e attivista), Roberto Gabbrielli (medico)".

Potrebbe interessarti anche: 162 i nuovi casi di coronavirus in provincia di Firenze di cui 5 in area empolese 

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 9 dicembre 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su