'Fantàsia': la quarta edizione è pronta a stupire grandi e piccoli

La parola d’ordine è partecipazione. L’evento gode del patrocinio del comune di Gambassi Terme e vede il prezioso aiuto delle associazioni del territorio

Gambassi Terme
  • Condividi questo articolo:
  • j

Torna per il quarto anno consecutivo "Fantàsia", il festival dedicato ai bambini e alle famiglie che avrà per questa edizione il tema "Che cosa è l’avventura?’. L'appuntamento è al parco comunale di Gambassi Terme sabato 22 e domenica 23 giugno per una due giorni ricca di spettacoli interattivi e interamente rinnovati. Prosegue la formula del weekend, pieno di eventi e di iniziative che saranno capaci di coinvolgere e di tenere incollato il pubblico che ormai arriva da tutta la Toscana.

Ritornano a grande richiesta i "Viaggiatori del Tempo", con un gioco di ruolo dedicato alle avventure di Robin Hood. Ci saranno strutture aeree, giostre ecologiche e un tendone da circo. La scenografia accoglierà i tanti piccoli curiosi è quella del verde e centrale parco di Gambassi dove fioriranno artisti di ogni genere. Ci sarà anche un angolo per il ristoro a disposizione del pubblico, curato dall’associazione Neri & Ferramosca. Non mancheranno il market, il truccabimbi, lo zucchero filato, l’angolo di Fifinella e il chiosco dei dolci desideri

«Abbiamo deciso di proseguire questa avventura perché Fantàsia è un laboratorio di idee che permette alle famiglie di poter vedere i propri bambini immersi nella loro immaginazione, stuzzicata dai nostri spettacoli - spiega Patrizia Pepe, direttore artistico dell’evento -. Un festival che ci permette inoltre di osservare da vicino i loro comportamenti, proporre nuovi spettacoli e quindi osare in ogni edizione. Non si tratta di una festa riservata ai soli bambini e famiglie perché tanti giochi ed attrazioni stimolano anche gli adolescenti a mettersi in gioco, affiancando al divertimento anche l’intelligenza».

L’attenzione si concentrerà su molteplici temi che riguardano non solo il teatro, la matematica, le fiabe ma ci sarà spazio anche per l’ambiente e la salvaguardia della Terra. Mostre, laboratori, giochi di legno e burattini. Un universo di colori e di artisti che sarà capace di intrattenere bambini e famiglie con nuove avventure che potranno trascorrere un paio d’ore immersi nel verde divertendosi con giochi e spettacoli.

«Abbiamo rafforzato la nostra collaborazione in ogni aspetto - dichiara l'Assessore al turismo Andrea Mezzetti - e la riduzione del prezzo non deve ingannare perché gli spettacoli sono stati totalmente e rinnovati e allo stesso tempo aumentati».

«Questo è un evento molto importante per Gambassi Terme che va a consolidare il rapporto di collaborazione per quanto riguarda la possibilità di avvicinare bambini e famiglie nel nostro territorio. Un aspetto che non è solo ludico ma che riesce a portare anche aggregazione», aggiunge il sindaco​ Paolo Campinoti.

A dare una mano, in attesa di una strutturazione totale sul territorio c’è la neonata Pro Loco di Gambassi Terme, con il suo presidente​ Velio Bigazzi​: «Non giocheremo un ruolo di primo piano quest’anno ma siamo pronti per partire in un nuovo percorso che ci vedrà impegnati fattivamente in eventi come questo».

La parola d’ordine è partecipazione. L’evento gode del patrocinio del comune di Gambassi Terme e vede il prezioso aiuto delle associazioni del territorio. 

Biglietti
Intero 7 euro
Ridotto 5 euro (riservato ai bambini dai 4 ai 12 anni, portatori di handicap, residenti a  Gambassi Terme e visitatori in costume)
Apertura biglietteria: 16.30 - 23.00 

Per informazioni: 338 – 36113831

Pubblicato il 7 giugno 2019

  • Condividi questo articolo:
  • j
Torna su