'Gambassi c'è', i candidati a consigliere nella squadra di Campinoti

«La lista civica nasce principalmente per l'amore che nutriamo per il nostro territorio (dal centro storico alle zone di campagna, dalle frazioni ai piccoli borghi sparsi nei nostri luoghi più affascinanti) e per tutte le persone che hanno deciso di vivere, condividere, investire, lavorare a Gambassi Terme - avevano fatto sapere i partecipanti -. Abbiamo un progetto comune che è quello di migliorare, crescere, sostenere il nostro paese insieme, impiegando un po' del nostro tempo per buttare giù idee e proposte di tutti, nessuno escluso»

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Nei giorni scorsi sono stati svelati i nomi della squadra di candidati consiglieri della lista civica “Gambassi c’è” che sostiene la ricandidatura di Paolo Campinoti alla carica di sindaco, ora al primo mandato.

«La lista civica nasce principalmente per l'amore che nutriamo per il nostro territorio (dal centro storico alle zone di campagna, dalle frazioni ai piccoli borghi sparsi nei nostri luoghi più affascinanti) e per tutte le persone che hanno deciso di vivere, condividere, investire, lavorare a Gambassi Terme – avevano fatto sapere i partecipanti -. Abbiamo un progetto comune che è quello di migliorare, crescere, sostenere il nostro paese insieme, impiegando un po' del nostro tempo per buttare giù idee e proposte di tutti, nessuno escluso. Con la complicità, l'entusiasmo, il mettersi in discussione, lo scambio di informazioni creeremo una base solida sulla quale investire, per il nostro futuro e per quello di Gambassi Terme».

«In questi mesi abbiamo partecipato a diversi incontri (sette nel capoluogo, sette nelle frazioni e due con le varie associazioni nella sede del comitato) – aggiungono -. In ognuno di questi sono emersi spunti interessanti e proposte allettanti per far vivere nel migliore dei modi il nostro paese. Punti di vista, richieste, discussioni sono la partenza per costruire, insieme, il futuro all'interno della nostra preziosa comunità».

I candidati sono: Samanta Setteducati, 37 anni, geometra; Gianni Cortina, 37 anni, impiegato; Sara Rigacci, 38 anni, impiegata amministrativa USL; Maurizio Bonifazi, 50 anni, imprenditore agricolo; Valentina Marzocchi, 34 anni, impiegata Alia Spa; Franco Simoncini, 64 anni, pensionato; Elena Miracolo, 32 anni, dipendente cooperativa sociale; Paolo Senesi, 50 anni, imprenditore edile; Franca Malcuori, 71 anni, pensionata; Riccardo Cavallini, 64 anni, operaio; Adriana Baragli, 22 anni, studentessa universitaria; Mario Salvadori, 59 anni, artigiano.

Sei donne e sei uomini, di cui quattro consiglieri comunali uscenti. Lavoratori, professionisti, studenti, esponenti della cosiddetta società civile, pronti a rappresentare con passione ed entusiasmo la comunità di Gambassi Terme. Venerdì 10 maggio, alle ore 20.15, alla Casa del Popolo di Gambassi la presentazione ufficiale della squadra dei candidati.

Ancora nessun altro ha dichiarato formalmente di volersi candidare a sindaco nel paese gambassino. Se così fosse dovrebbe andare a votare il 50 per cento più uno degli aventi diritto, altrimenti il Comune finirebbe commissariato.

Pubblicato il 26 aprile 2019

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su